Vai al contenuto

Ozonoterapia. Tutto quello che devi sapere

    L’ozono è un gas naturale colore azzurro è nell’atmosfera. Ma nell’ozonoterapia puro l’ozono non viene utilizzato, ma mescolato con concentrazioni di ossigeno e dosaggi programmabile attraverso un meccanismo efficiente. Ozono utilizzato in questa terapia medica è speciale.

    Qualcosa su di ozono in natura

    Ozonoterapia

    L’ozono è presente nell’atmosfera, è un potente filtro solare contro le radiazioni ad alta frequenza, assorbe i raggi ultravioletti , grazie a questo, ci può essere la vita sul pianeta. Si è parlato spesso e con grande preoccupazione da diverse aree scientifiche di grande buco dell’ozono che esiste nella nostra atmosfera ed i pericoli che si corrono. Gli effetti sono stati rilevati al momento della registrazione di un aumento dell’incidenza di problemi cutanei come il cancro per coloro che sono esposti al sole senza sole protettivo o indiscriminatamente. Questa diminuzione dello strato di ozono ha indebolito a tal punto a causa di alcuni composti che vengono rilasciati nell’atmosfera dai refrigeratori e condizionatori e alcuni aerosol.

    Come funziona la terapia di ozono?

    L’ozono comincia ad avere il suo uso in medicina dalla prima guerra mondiale, in cui si scopre che l’ozono è un potente disinfettante delle ferite e  procura la guarigione velocemente. Successivamente, l’ozono è riconosciuto come un potente ossidante naturale e purificare. E ‘provato la sua capacità antivirale, antibatterica e antimicotica. Tuttavia, l’ozono in determinate quantità, può essere tossico. È per questo che il medico che ha utilizzato per il dosaggio terapeutico dovrebbe conoscere molto bene e deve essere sempre mescolato con l’uso di ossigeno.

    Ozonoterapia:
    • Stimola la capacità organica.
    • E ‘utilizzato per la guarigione delle ulcere nei pazienti diabetici.
    • Stimola la rigenerazione dei tessuti
    • Aiuto in caso di infiammazione
    • Ha un atto normativo del sistema immunitario

    E ‘utile in:
    Ulcere, ustioni, ascessi
    Infezioni
    Aumento ossigenazione del sangue
    Cicatrici
    Glaucoma
    In ernia discale
    Mal di schiena
    Ginocchio osteoartrite

    Ernia discale
    Reumatismi e infiammazioni articolari
    Piede diabetico
    Epatite
    Cellulite (riduzione degli acidi grassi a catena, che facilita la rimozione delle cellule adipose)

    Varici
    Osteoporosi
    Sistema nervoso
    Ginecologia
    Problemi di memoria, difficoltà circolatorie, la fatica, e così via.

    Come si applica?

    In modi diversi. Uno è locale, applicato direttamente sulla aree colpite come ulcere, ustioni, ecc . Per questo zona colpita si infila in una cappa o in borsa, dove l’ozono viene introdotto ad  immersione. Può anche essere somministrato per via endovenosa, anale o intra-articolare. Attualmente in alcune stazioni termali si applica l’ozono in vasche idromassaggio.