Vai al contenuto

Come colorare i capelli, naturalmente, senza chimica? Scopri com’è facile.

    Tingere i capelli con metodi fai-da-te e tinture naturali è facile e veloce. Scopriamo come cambiare colore di capelli in poche, semplici mosse in questo post.


    Tingersi i capelli è diventata quasi una routine per molte di noi.

    Tutte le donne lo fanno almeno una volta nella propria vita, magari per coprire i primi, antiestetici capelli bianchi, oppure per portare una ventata di freschezza al proprio look.

    Come colorare i capelli naturalmente

    Come colorare i capelli naturalmente

    Le tinte che si trovano normalmente in commercio, però, contengono prodotti chimici che non solo rendono opachi e sfibrati i capelli ma possono provocare danni alla cute con fastidiose allergie o dermatiti.

    Inoltre la maggior parte delle colorazioni contiene ammoniaca, sostanza che aumenta l’efficcacia della tintura però, a lungo andare, va a danneggiare il fusto del capello finendo irrimediabilmente per indebolirlo. Molte volte l’unica soluzione al problema è il dover tagliare i capelli per ridargli vigore e tono.

    Per ovviare a tutte queste problematiche e avere capelli sempre morbidi e fluenti si possono tingere i capelli con le tinture naturali e i rimedi fai-da-te.

    Un modo sicuramente economico ed ecologico per cambiare colore alla chioma o coprire i capelli bianchi, adatto anche a chi è allergico e alle donne in gravidanza. Cambiare look senza arrecare danni alla salute è possibile!

    Per schiarire i capelli

    I fiori di camomilla sono indicati per chi ha i capelli chiari, con tonalità bionde e brillanti.

    Questa pianta è ricca di nutrienti che rafforzano e frenano la caduta dei capelli. È anche adatta al cuoio capelluto sensibile, perché non provoca reazioni allergiche.  

    Ingredienti

    • 10 cucchiai di fiori di camomilla (100 gr)
    • 1 litro d’acqua

    Cosa fare?

    • Mettete i fiori di camomilla in acqua calda, a fuoco medio, per 15 minuti.
    • Una volta trascorso il tempo indicato, lasciate riposare e applicate il liquido sui capelli.
    • Lasciate agire per un’ora e poi risciacquate.
    • Applicate questo trattamento tutti i giorni o minimo tre volte alla settimana.

    Occorrente:

    2 limoni per capelli corti
    da 3 a 5 limoni per capelli lunghi

    Preparazione:

    • Spremere i i limoni.
    • Impregnare bene i capelli con il succo. Ovviamente se si vuole una tonalità di biondo più chiaro, aumentare la dose di succo.
    • Esporsi al sole dai 20 ai 45 minuti per un biondo scuro. Per una biondo chiaro dall’una alle tre ore.
    • Sciacquare i capelli e usare il balsamo per rendere più morbidi i capelli.

    Per scurire i capelli

    Occorrente:

    1 tazza di caffè
    2 tazze di balsamo
    2 cucchiai di caffè macinato

    Preparazione:

    • Preparare il caffé e lasciarlo in frigorifero.
    • Prendere una scodella. Mescolare insieme il balsamo, il caffè freddo e il caffè macinato. Mescolare bene fino ad ottenere una crema omogenea.
    • A questo punto spalmare la crema come se fosse una classica tinta con il pennello.
    • Quando tutti i capelli saranno impregnati, coprire con una pellicola trasparente e lasciar risposare per un’oretta abbondante. Ovviamente più a lungo si lascia riposare, più il colore si scurirà. Infine sciacquare e asciugare i capelli.

    La buccia delle noci contiene importanti nutrienti e vitamine che favoriscono la salute dei capelli e ne intensificano il colore.

    I suoi acidi grassi essenziali impediscono la perdita degli oli naturali e promuovono la brillantezza dei capelli.  

    Ingredienti

    • 20 bucce verdi di noce bianco
    • ½ litro d’acqua
    • 3 cucchiai di aceto di mele (30 ml)

    Cosa fare?

    • Pelate le noci, sminuzzate la loro buccia e mettetela in una pentola di acqua bollente.
    • Lasciate riposare per qualche minuto e poi fate uno sciacquo con il liquido.
    • Aspettate 20 minuti e poi risciacquate.
    • Aggiungete l’aceto di mele allo sciacquo finale, come fissante.
    • Ripetete queste applicazioni tre volte alla settimana per ottenere un tono castano scuro.

    Capelli castano chiari: buccia di cipolla e corteccia di quercia

    Il vantaggio di questa tinta naturale per capelli castano chiari è che la buccia della cipolla contiene antiossidanti che proteggono i capelli dai danni causati dai radicali liberi.

    L’uso prolungato di questo trattamento favorisce la crescita dei capelli e dona ad essi una tonalità attraente e particolare.  

    Ingredienti

    • ½ bicchiere di bucce di cipolla (10 gr)
    • 4 pezzi di corteccia di quercia
    • 1 litro d’acqua

    Cosa fare?

    • Scaldate l’acqua fino a quando non arriverà ad ebollizione ed aggiungete la buccia di cipolla tritata.
    • Aggiungete i pezzi di corteccia di quercia e fateli cuocere per un’ora, a fuoco lento.
    • Trascorso questo tempo, ritirate dal fuoco e aspettate che raggiunga una temperatura sopportabile per i capelli.
    • Filtrate il liquido e applicatelo su tutti i capelli.
    • Aspettate 45 minuti e poi sciacquate.
    • Utilizzatelo due o tre volte alla settimana.

    Per un tocco di rosso

    Il colore intenso della barbabietola serve da alternativa per i capelli con tonalità rossastre.

    Questo ortaggio è ricco di vitamine, minerali e composti antiossidanti che frenano la caduta dei capelli e combattono l’eccessiva secchezza.  

    Ingredienti

    • 1 barbabietola media
    • 1 litro d’acqua

    Cosa fare?

    • Tagliate la barbabietola a pezzi e mettetela a bollire in una pentola con acqua.
    • Frullate la barbabietola con l’acqua di cottura e applicate questa tinta naturale sui capelli.
    • Lasciate agire per 20 minuti e poi risciacquate.
    • Utilizzate questo trattamento tre volte alla settimana.

    N.2 Occorrente:

    1 tazza di acqua
    2 tazze di karkadè

    Preparazione:

    • Portare ad ebollizione l’acqua.
    • Versare il karkadè e lasciarlo in infusione per mezz’oretta fino a quando non prende una tinta bella rossa.
    • Lasciar riposare per 2 ore e filtrare l’acqua.
    • Stendere il tutto sui capelli con un pennello e lasciar riposare per un’ora.
    • Ogni 10 minuti possiamo continuare a spennellare con il liquido per aumentare l’effetto. Passata un’ora possiamo decidere se risciacquare i capelli oppure se asciugarli direttamente (aumentando l’effetto del colore).

    *Volendo si può aggiungere al liquido un pò di balsamo in modo da addensare il composto e rendere più morbidi i capelli. In questo caso bisogna sempre ricordarsi di sciacquare i capelli alla fine dell’impacco.

    Ovviamente le tinte per i capelli fatte in questo modo non hanno la durata delle tinte che si trovano normalmente in commercio proprio perchè prive di agenti chimici. L’effetto sarà sicuramente più naturale e invece di rendere più fragile il capello lo andranno ad arricchire grazie alle vitamine presenti naturalmente in tutti gli ingredienti.