Yogurt ai broccoli ha eliminato il 75% dei tumori del colon!

Lo yogurt ai broccoli potrebbe essere utile per il colon. Una nuova ricerca ha suggerito che la combinazione di yogurt ai broccoli potrebbe essere utilizzata per trattare o addirittura prevenire il cancro del colon. Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori dell’Università Nazionale di Singapore.

Yogurt ai broccoli per tumore del colon?

Nello studio, un batterio innocuo chiamato Escherichia coli Nissle, che si trova nell’intestino, è stato progettato dai professori e ricercatori Matthew Chang e Chun-Loong Ho, gli scienziati hanno usato metodi genetici per sviluppare i batteri in un probiotico che si attacca alla superficie delle cellule del cancro del colon e secerne un enzima per convertire una sostanza trovata in broccoli e altre verdure crocifere in un potente agente anti-cancro.

Yogurt ai broccoli per tumore del colon

Yogurt ai broccoli per tumore del colon

Il sulforafano è una molecola ben conosciuta dai ricercatori, che l’hanno messa alla prova in numerosi studi in tutto il mondo sui tumori dell’ovaio, colon, mammella, utero, prostata, vescica e contro il glioblastoma. È stato testato su cavie, pazienti e cellule tumorali, e sembra abbia mostrato una certa attività antiangiogenica, cioè capace di bloccare la crescita dei nuovi vasi sanguigni che nutrono il tumore, e antiproliferativa. In natura si ritrova come principio attivo presente nelle piante appartenenti alla famiglia delle Crucifere (o Brassicaceae) e che conferisce le attività antiossidante e preventiva proprie di tutte le piante appartenenti a questa famiglia. Sarebbe stato dimostrato che i germogli di broccoli ne contengano 100 volte di più rispetto alla pianta adulta. D’altra parte, lo yogurt posiede probiotici, che aiutano a mantenere un equilibrio naturale degli organismi nell’intestino.

I risultati hanno mostrato che il probiotico ha ucciso quasi tutte le cellule di cancro del colon cresciute in un laboratorio. Inoltre, la miscela di yogurt ai broccoli ha eliminato il 75% dei tumori nei topi con cancro del colon. Questi tumori sono risultati tre volte più piccoli rispetto al gruppo che non è stata somministrata la combinazione dello yogurt ai broccoli . Tuttavia, lo yogurt ai broccoli è stato trovato utile solo per le cellule del cancro del colon, ma non per le cellule di altri tipi di cancro, come i tumore della mammella e dello stomaco.

“Un aspetto interessante della nostra strategia è che sfrutta il nostro stile di vita, trasformando potenzialmente la nostra dieta normale in un regime terapeutico sostenibile e a basso costo”, ha detto Chang.

Il team di ricerca ritiene che lo yogurt di broccoli possa essere utilizzato per la prevenzione del cancro e l’eliminazione delle cellule tumorali rimanenti dopo la rimozione chirurgica dei tumori. Inoltre, il team spera che le persone possano essere in grado di assumere i probiotici come integratore alimentare insieme ai loro broccoli per combattere il cancro del colon o ridurre il rischio di rinascita. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Nature Biomedical Engineering.

Cancro al colon.

Il cancro del colon, noto anche come cancro del colon-retto, è un tipo di tumore che inizia nel colon o nel retto, che sono parti dell’intestino crasso. Quando il cibo viene digerito, si muove attraverso lo stomaco e l’intestino tenue nel colon. Nella maggior parte dei casi, inizia come piccoli, benigni gruppi di cellule noti come polipi adenomatosi, e alcuni di questi si trasformano in cancri del colon nel tempo. Negli Stati Uniti, questo tipo di cancro è la seconda causa principale di decessi correlati al cancro. Gli ultimi dati dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno registrato che a circa 140.000 americani è stata diagnosticata la malattia e 51.651 sono morti a causa della malattia.

La possibilità di sviluppare il cancro del colon è più alta tra gli anziani. In effetti, oltre il 90 percento dei casi di tumore del colon sono stati trovati in persone che hanno 50 o più anni. Altri fattori di rischio per questa malattia includono le malattie infiammatorie intestinali, come la malattia di Crohn o la colite ulcerosa, una storia familiare di cancro del colon o polipi colorettali e una sindrome genetica, come la poliposi adenomatosa familiare (FAP) o la sindrome di Lynch.

Suggerisco di sottoporsi periodicamente a screening per il cancro del colon-retto perché non mostra sempre sintomi, specialmente nella sua fase iniziale. Se ci sono sintomi, possono includere sangue dentro o sulle feci, mal di stomaco, dolori o crampi che non vanno via, o improvvisa perdita di peso.