Una sostanza chimica trovata nel Ayahuasca potrebbe completamente invertire il diabete

Una sostanza chimica trovata nel Ayahuasca potrebbe completamente invertire il diabete. In America, 29,1 milioni di americani - che è il 9,3% della popolazione - hanno il diabete. Entrambi i tipi 1 e 2 il diabete colpiscono circa 380 milioni di persone in tutto il mondo.

Si tratta di una malattia dilagante che, pur curabile, non è completamente reversibile dalla medicina moderna.

Ma un composto naturale che è stato trovato in una pianta sta mostrando alcuni risultati molto promettenti nel trattamento e addirittura invertire la malattia.

La pianta è conosciuta come Psychotria Viridis, e come il nome potrebbe suggerire, si tratta di un componente di una miscela psicoattiva conosciuta come ayahuasca. La ricerca pubblicata sulla rivista Nature Medicine ha trovato questa pianta - in particolare il harmine chimica - di essere utile nel dare impulso alla funzione pancreatica.

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/REC-html40/loose.dtd">
Ayahuasca potrebbe completamente invertire il diabete

Nello studio si legge:

"Utilizzando tre diversi mouse e isolotto umano in modelli in vivo, dimostriamo che harmine è in grado di indurre la proliferazione delle cellule beta, aumentare la massa delle isole e migliorare il controllo glicemico. Queste osservazioni suggeriscono che gli analoghi harmine possono avere promessa terapeutica unica per la terapia del diabete umano. "

Lo studio ha testato 100.000 farmaci diversi, e solo harmine era in grado di incrementare la produzione delle cellule beta nella misura in cui lo ha fatto.

Senior autore dello studio Dr. Andrew Stewart dice che i risultati "forniscono un grande corpo di prove che dimostrano che la classe di farmaci harmine può rendere le cellule beta umane proliferano a livelli che possono essere rilevanti per il trattamento del diabete."

L'alternativa all'utilizzo harmine nello stimolare la ricrescita delle cellule beta - trapianto di cellule staminali - è invasivo e, secondo il dottor Stewart in un'intervista con Healthline, non sarebbe in grado di soddisfare la domanda di massa per il trattamento del diabete che esiste.
La sfida

Mentre harmine ha mostrato risultati promettenti nel trattamento del diabete in laboratorio, i ricercatori non sono del tutto sicuri di come questo si tradurrà al mondo reale.

«Non abbiamo modo di indirizzare farmaci specificamente alle cellule beta umane," dice il Dott Stewart. "Questo è quello che dobbiamo fare dopo. Abbiamo bisogno di capire un modo per ottenere harmine diretto alle cellule beta in particolare e non ad altri tessuti. "

Inoltre, harmine non del tutto risolto il problema causato da distruzione delle cellule beta , in primo luogo. Pertanto, vi è ancora il rischio che le cellule beta che vengono generati nel corpo umano verranno distrutti di nuovo con il tempo.

I ricercatori credono che i loro risultati sono significativi e potrebbe portare alla risoluzione del diabete, e la comunità medica certamente sembra essere d'accordo.
Di più su Ayahuasca

E 'molto importante notare che harmine non è una psichedelico. Viene semplicemente da un impianto che può essere utilizzato come un potente psichedelica - ayahuasca.

Ayahuasca è una birra che è stata tradizionalmente usata in medicina spirituale indigena. È si ottiene mescolando Psychotria Viridis con chacruna o Dhagropanga foglie.

loading...