Una epidemia silente che molti ignorano! 7 Segni di carenza zinco e i migliori prodotti alimentari per curarla!

Serve ad oltre 230 funzioni enzimatiche ed è presente in oltre 2000 attività metaboliche umane; è contenuto principalmente nelle ossa-denti-pelle-fegato-muscoli-capelli. ...Ne occorrono sino a 20 mg die in caso di necessità ed usualmente circa 10 mg .

Classificato come il quinto fattore di rischio di primo piano nel causare la malattia in tutto il mondo, le nazioni in via di sviluppo soffrono regolarmente di alti tassi di mortalità a causa della connessione che ha la carenza di zinco con diarrea infantile e la polmonite.

Segni di carenza zinco

Segni di carenza zinco

Fra le tante funzioni cliniche lo zinco:

Ma che serve lo zinco ??

Inindispensabile alla vita umana, per l' assorbimento di vitamine B. Costitutivo di oltre 2000 enzimi preposti alla digestione e al metabolismo ivi compresa l’anidrasi carbonica, necessaria per la respirazione dei tessuti. Nel corpo umano si trova soprattutto nelle ossa, nei denti, nella pelle, nel fegato, nei muscoli e nei capelli. Lo zinco è depositato anche in alcune parti degli occhi, nella prostata e negli spermatozoi, nella pelle, nei capelli, nelle unghie ed è presente anche nei globuli bianchi. Inibisce l’attività della 5-alfa-reduttasi ( enzima che aumenta di 5 volte l'attività del testosterone generando ipertrofia prostatica). Necessario nelle patologie PROSTATICHE, ALOPECIA e ACNE.

Inoltre:

fattore coenzimatico di oltre 90 metallo-enzimi interviene nella sintesi proteica, nella divisione cellulare, nel metabolismo dei glucidi, dei lipidi e degli acidi nucleici;

funzione di stabilizzazione delle membrane plasmatiche attraverso l'inibizione dell'ATPasi e della fosforilasi, del rilascio di istamina dai basofili e della perossidazione dei lipidi di membrana;

funzione di immunomodulazione a livello timico, granulocitario e linfocitario.

Il deficit di zinco dà luogo a numerosi tipi di dermopatie

Necessario nelle acrodermatite enteropatica, ritardo dell'accrescimento, ferite chirurgiche, ulcere degli arti inferiori, dermopatie in soggetti affetti da cirrosi alcoolica e da morbo di Crohn, disturbi della funzione sessuale e del gusto in pazienti affetti da insufficienza renale cronica, infertilità maschile, ulcere aftose ricorrenti del cavo orale.

Un deficit di zinco è stato inoltre osservato nella forma pustolosa generalizzata della psoriasi, nelle ulcere da decubito, nel pemfigoide bolloso, nell'alopecia areata, nel diabete mellito di tipo I e II, nel morbo di Crohn, nelle ustioni, dopo alcuni interventi chirurgici e nell'anemia a cellule falciformi.

La somministrazione di zinco induce un bilancio negativo del rame. Questa caratteristica costituisce la base fisiopatologica del trattamento della degenerazione epatolenticolare.

Alcuni Studi hanno evidenziato che il trattamento con zinco è una valida alternativa alla penicillamina nel trattamento del morbo di Wilson.

-riduce la secrezione sebacea, aumenta la velocità di guarigione delle ferite e delle scottature ed ulcere. Interagisce con l'efficacia dell'insulina ( nel diabete 2) , nel metabolismo degli zuccheri e nella resistenza insulinica

- indispensabile per la crescita corporea, per la riparazione dei tessuti, per una normale risposta immunitaria.

-Partecipa alla sintesi dell'acido nucleico, produzione di energia, la sintesi delle proteine, la formazione del collagene e la tolleranza all’alcool.

-La carenza di zinco può causare ritardo nella crescita, ritardata maturità sessuale e tempi prolungati di rimarginazione delle ferite.

-Una carenza di zinco porta all’aterosclerosi e aumentare la vulnerabilità alle infezioni.

-Smagliature della pelle e macchie bianche sulle unghie possono essere sintomi di una carenza di zinco.

-incentiva la crescita dei capelli attraverso l'aumento del fattore di crescita IGF1 del 50%.'.

-L’esaurimento cronico dello zinco può predisporre le cellule del corpo al cancro.

-Lo zinco stimola le difese immunitarie e può migliorare la vista notturna e l’odore del corpo.

-Lo zinco è efficace per la cura del diabete 2 grazie ai suoi effetti regolatori sull’insulina nel sangue. e l’aggiunta di zinco all’insulina prolunga il suo effetto terapeutico.

E' un potente inibitore dell'attività della 5 alfa-riduttasi (quello che rende il testosterone patologico : ipertrofia prostatica, acne, seborrea, calvizie androgenetica ed irsutismo ) Zinco+acido azelaico+vit B6 combinate a concentrazioni pure molto basse si è ottenuto il 90% di inibizione dell'attività della 5 alfa-riduttasi.

La carenza di zinco è un grave problema così globale che provoca 176.000 morti di diarrea, 406.000 morti di polmonite e 207.000 morti per malaria sono causate da esso; soprattutto in Africa, il Mediterraneo Orientale e Sud-Est asiatico.

Tutti, giovani e vecchi, richiedono assunzione di zinco regolare per rimanere in vita, è per questo che si riferisce a come un oligoelemento "essenziale". Anche le piante e gli animali hanno bisogno di sopravvivere! Presente in ogni cellula, organo, ossa, tessuti e fluidi nel nostro corpo di zinco è particolarmente evidente nella prostata maschile e sperma.

I sintomi di carenza di zinco

Purtroppo, milioni di persone sono carenti di zinco e sono completamente ignari della loro condizione. Fortunatamente, se si mantiene uno sguardo di alcuni indicatori chiave, si può prendere presto prima che le cose peggiorano velocemente.

I 7 più comuni sintomi di carenza di zinco che si dovrebbe essere a conoscenza sono:

1. Scarsa funzione neurologica

Assolutamente essenziale per la crescita e la performance neuropsicologica, bassi livelli di zinco sono stati collegati con disturbi dell'attenzione e motorie nei bambini che persistono anche nell'età adulta.  Uno studio cinese pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition ha scoperto che un supplemento di zinco che fornisce solo il 50% dell'indennità migliorata attenzione giornaliera raccomandata.  La ricerca ha scoperto che lo zinco è meglio assorbito con un giusto equilibrio di altri nutrienti, come nel alimenti integrali, che è il motivo per cui è così importante contattare il proprio medico per una guida quando si dovrebbe sospettare una carenza di zinco .

2. Globuli bianchi e globuli rossi - immunità debole

Lo zinco è anche assolutamente essenziale per mantenere la funzione immunitaria. In particolare, è essenziale :

Nella crescita delle cellule T e la differenziazione nelle cellule bianche del sangue di cui abbiamo bisogno per scongiurare la malattia.
L'apoptosi ( "morte cellulare programmata") per uccidere le cellule di batteri, virus e cancro pericolosi.
Gene trascrizione, il primo passo di espressione genica.
Funzioni di protezione delle nostre membrane cellulari.

Lo zinco è anche una componente strutturale chiave per un gran numero di recettori degli ormoni e proteine ​​che contribuiscono alla buona salute, l'umore equilibrio e la funzione immunitaria.

3. Diarrea

Molto probabilmente a causa del sistema immunitario compromesso che è causata da deficienza dello zinco , diarrea persistente è un importante problema di salute pubblica. Che interessa quasi 2 milioni di bambini nei paesi in via di sviluppo, ogni anno, questi bambini diventano più suscettibili ad coli e altre infezioni batteriche. La supplementazione di zinco, tuttavia, è stata trovato efficace nel trattamento di bambini di età superiore ai 6 mesi soltanto. Quindi, assicurarsi di consultare il proprio pediatra prima di dare zinco al vostro bambino.

4. Allergie: Prodotti alimentari e Ambiente

Lo stress cronico provoca stanchezza surrenale e può portare alla carenza di calcio, magnesio e la carenza di zinco; che contribuisce a livelli di istamina elevata. Lo zinco è un fattore chiave nel modo in cui il corpo immagazzina l'istamina. Quindi, dal momento che è necessario per memorizzare l'istamina, la carenza di zinco permette più l'istamina per essere rilasciato nei fluidi tissutali circostanti. Questo è importante per due ragioni:

istamina in eccesso nel vostro corpo produrrà molti dei sintomi più comuni associati con le allergie (naso che cola, starnuti, orticaria, ecc).
Alti livelli di istamina aumentano la propria sensibilità per tutte le reazioni allergiche.

5. Diradamento dei capelli

Una lamentela comune di persone che combattono la stanchezza surrenalica, carenza di zinco è associata con ipotiroidismo, una causa trascurata di diradamento dei capelli e alopecia. Secondo i ricercatori indiani, ormoni tiroidei sono essenziali per l'assorbimento di zinco. Successivamente, la perdita dei capelli ipotiroidismo causato non può migliorare con tiroxina a meno che non vengono aggiunti integratori di zinco.
Apparato digerente umano

6. Permeabilità intestinale

In primo luogo descritto più di 70 anni fa, il collegamento intestino -pelle descrive come permeabilità intestinale ( "permeabilità intestinale") può causare un gran numero di condizioni di salute tra cui: nutriente malassorbimento, disturbi della pelle, allergie, malattia autoimmune, e problemi alla tiroide. Dimostrato clinicamente che  per aiutare le alterazioni di determinazione della permeabilità , la supplementazione di zinco può effettivamente "stringere" permeabilità intestinale nei pazienti con morbo di Crohn .

7. L'acne o eruzioni cutanee

Andando di pari passo con la permeabilità intestinale causa diversi problemi della pelle, alcune persone sviluppano eruzioni cutanee e anche l'acne in assenza di sufficiente dello zinco .

Fattori di rischio di carenza dello zinco

Il problema qual'è?

E' molto difficile trovarlo nei cibi!!! Ecco qual'è il problema.

Inoltre... Ad inibire la sua assimilazione ci pensano le sigarette, alcool, antibiotici, patologie gastrointestinali e diuretici

Sei a rischio?

Le persone con le seguenti condizioni di salute sono più sensibili alla carenza di zinco.

Alcolismo: Collegato a scarso assorbimento di zinco, una storia di lungo termine, l'uso eccessivo di alcol mette le persone a un considerevole rischio di sviluppare carenza di zinco.
Diabete: La maggior parte dei medici concordano sul fatto che i diabetici dovrebbero utilizzare prodotti di zinco con cautela perché le grandi dosi possono pericolosamente basso di zucchero nel sangue.
Emodialisi: i pazienti in emodialisi sono anche a rischio di carenza di zinco e potrebbero richiedere supplementi di zinco.
HIV (virus dell'immunodeficienza umana) / AIDS: Collegato a durata di vita più breve, zinco dovrebbe essere con cautela nei pazienti affetti da HIV / AIDS.
sindromi assorbimento dei nutrienti: Sindromi da malassorbimento mettere le persone a maggior rischio di carenza di zinco.
Artrite reumatoide: pazienti affetti da AR assorbono meno di zinco e possono richiedere la supplementazione.

Dove posiamo trovare lo zinco?

Nei cibi:
Per 100 gr :ostriche 39.3mg cioccolato, 9.4mg Germe di grano12.29mg Fegato di vitello12.02mg Grana11mg secco8.8mg Carne rossa cotta 6-5 di media Lievito di birra secco8mg, funghi secchi7.66mg Aragosta, in umido7.27mg, Cacao amaro6.81mg., Scendiamo a 5 circa nelle carni bianche, uovo 5, cereali e legumi sotto il 4, formaggi e latte sotto il 3, e le verdure quasi nulla. In pratica, se escludiamo le ostriche, solo nel fegato e cioccolato. Se fate due conti vedrete che è piuttosto raro raggiungere anche vagamente la quota giornaliera

Cosa diminuisce lo zinco nel corpo

La caseina del latte, ne ostacola l'assorbimento . Idem avviene a causa della celiachia, intolleranze al lattosio, chronn , coliti infiammatorie, patologie da parassiti, coliti nervose e malassorbimenti intestinali di varia origine. Una perdita di zinco è causata da psicofarmaci ( anti MAO), corticosteroidi, diuretici, alcolici, diete vegetariane, troppi carboidrati. Anche fumo di sigaretta produce cadmio (tossico) che impedisce l'assimilazione di zinco.

Quanto ne dovremmo ingerire

Il Consiglio Nazionale di Ricerca (Usa) raccomanda un’assunzione quotidiana di zinco per gli adulti di 12,5 milligrammi.Durante la gravidanza se ne dovrebbero assumere 30 mg e 15 mg durante l’allattamento. Una “buona” dieta media ne fornisce dai 10 ai 15 mg al giorno.

Tossicità

Lo zinco è relativamente poco tossico , rare diarree, gastralgie, astenia, ma con dosi superiori ai 2 grammi die!

A pazienti più anziani sono state somministrate dosi giornaliere di 660 milligrammi di solfato di zinco con effetti collaterali minimi.

Massicce assunzioni di zinco possono causare una carenza di rame, che provoca un aumento del colesterolo LDL, fattore di rischio di cardiopatie e un metabolismo incompleto del ferro.

Quando lo zinco viene integrato alla dieta, occorre ingerire anche quantità maggiori di vitamina A.

L'omeopatia utilizza il minerale in 5ch nelle

IPOSSIGENAZIONE CELLULARE, INSUFFICIENZA EPATO-PANCREATICA importante ( non sopporta il minimo vino) , DEPRESSIONE E ASTENIA ( sono clinicamente note le depressioni postparto da carenza di zinco nelle puerpere), DEVE MUOVERE CONTINUAMENTE LE GAMBE ( per diminuzione del microcircolo e ipossigenazione anaereobica), VARICI e MICROTROMBI ( a conferma che ha a che vedere cn la fluidità del sangue), IPOSURRENALISMO ( le funzioni ormonali sono indebolite e le surreni non ce la fanno) , IPERTORFIA PROSTATICA, ALOPECIA

 

loading...