Testosterone cura il cancro alla prostata : medici sono rimasti stupiti della scoperta!

I medici sono rimasti stupiti, quando hanno ricevuto la segnalazione di un uomo con tumore avanzato della prostata che è stato guarito, dopo essere trattato con alte dosi di testosterone.

I risultati osservati in questo studio sono stati chiamati "inattesi" e "eccitanti", e per una buona ragione. La maggior parte delle terapie contro il cancro alla prostata sono in realtà focalizzati su tumori privando il corpo di testosterone, perché il cancro usa l'ormone come combustibile; è per questo che i risultati di questo studio sono così sorprendenti.

Testosterone cura il cancro alla prostata

Testosterone cura il cancro alla prostata

Altri uomini gravemente malati che hanno preso parte nello stesso processo hanno avuto i risultati simili e altrettanto impressionanti. Gli scienziati sono rimasti stupiti dai loro tumori la loro contrazione e dalla cessazione della progressione della malattia.

La maggior parte dei partecipanti alla sperimentazione 47 sono stati esposti al calo dei livelli di antigene prostatico specifico (PSA), un marcatore del sangue utilizzato per monitorare il cancro alla prostata. I ricercatori hanno notato che i livelli di PSA sono scesi fino a zero dopo soli tre mesi di partecipazione, e attualmente non mostrano la malattia. Dopo 22 cicli di trattamento, gli scienziati dicono che il cancro è stato curato.

Il leader dello studio, il professor Sam Denmeade, dalla Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora, ha dichiarato: "Il nostro obiettivo è quello di scioccare le cellule tumorali esponendo loro rapidamente a molti alti livelli di testosterone nel sangue. I risultati sono inaspettati ed emozionanti. "

Denmeade dice che sono ancora nelle prime fasi di capire come funziona il trattamento con testosterone e determinare come possono incorporare tali metodi nel modello di tipico trattamento per il cancro alla prostata. Dice che molti degli uomini nello studio hanno ora una malattia stabile che non ha progredito in più di 12 mesi. Alla comparsa del processo, tutti i pazienti avevano il cancro che si stava diffondendo ed era resistente al trattamento, anche con due dei più nuovi farmaci della terapia ormonale, abiraterone e ENZALUTAMIDE.

Nello studio, gli scienziati hanno trattato con tre fasi i pazienti con la "terapia androgeno bipolare" (BAT), che richiede rotazioni inondando il corpo con il testosterone, e quindi privandolo di ormone. La "fase di inondazione" è ciò che rende questo trattamento così rivoluzionario; negli ultimi decenni, il trattamento standard per gli uomini con cancro alla prostata avanzato o diffusione ha comportato il taglio della fornitura di testosterone o comunque ostacolare i suoi effetti. Aumentare il livello di testosterone di un uomo con il cancro alla prostata è stato paragonato a versare benzina sul fuoco.

Eppure, molti test di laboratorio hanno rivelato che il dosaggio per i tumori con elevati livelli di ormone può effettivamente avere la capacità di sopprimere o addirittura uccidere le cellule del cancro alla prostata. Alte dosi di testosterone sono state somministrate a pazienti del trial ogni 28 giorni. Sono stati anche dati gli iniezioni di fermare la produzione naturale di ormone di testicoli. Secondo il professor Denmeade, si deve ancora accertare pienamente come il trattamento ha funzionato. Sembrava coinvolgere segnalazione cellulare e parte del processo di divisione cellulare; grandi dosi di testosterone sembravano anche provocare rotture nel DNA delle cellule del cancro alla prostata. Le cellule tumorali si fermarono dividendo ed è diventato "senescente". Denmeade dice che questo significa che essi "diventano come dei vecchi uomini che si siedono intorno e raccontano le storie, ma non si fanno troppi problemi."

Negli Stati Uniti, si stima che ci stanno per essere precisi più di 180.000 nuovi casi di cancro alla prostata diagnosticati nel 2016. La società americana prevede che circa 26.000 uomini moriranno di cancro alla prostata nel corso di quest'anno Le stime attuali indicano che uno su ogni sette uomini ci sarà con una diagnosi di cancro alla prostata durante la vita. Per gli uomini americani è la seconda causa di morte per il cancro, il cancro ai polmoni precede solamente.

Il testosterone non cura tutti i tipi di cancro. Che cosa sta realmente accadendo è che il cancro alla prostata è causato da bassi livelli di testosterone. Dare testosterone è semplicemente dare al corpo ciò che manca, e quindi il cancro diminuisce con il tempo. Il sistema immunitario attacca il cancro una volta che l'equilibrio ormonale viene ripristinato. Tumori sono causati da squilibri nel corpo sia da carenza o tossicità. Non c'è nulla di magico, basta equilibrio e sensibilità in materia di salute.

Fonte: naturalnews.com

loading...