Testosterone basso grazie alle proteine ​​della soia. Assolutamente da evitare!

Gli svantaggi per la salute del consumo di soia sono ribaditi in un nuovo studio all'Università del Connecticut che mette in evidenza l'importanza di evitare la soia a tutti i costi. I ricercatori hanno scoperto che gli uomini che consumano proteine della soia piuttosto che proteine del siero per il recupero muscolare hanno notevoli riduzioni dei loro livelli di testosterone, così come un marcato aumento nei livelli di cortisolo, l'ormone dello stress.

Testosterone basso colpa delle proteine della soia

Testosterone basso colpa delle proteine della soia

Pubblicato sul Journal of American College of Nutrition (JACN), lo studio controllato con placebo randomizzato ha esaminato come la supplementazione di soia influenza i livelli di testosterone, cortisolo e Globuline leganti gli ormoni sessuali (SHBG) negli uomini che si impegnano in esercizi di resistenza e di formazione . Hanno confrontato questi effetti ai quelli negli uomini che integrano le proteine con siero di latte.

Per la ricerca, 10 uomini di 20 anni hanno valutato i loro ormoni in combinazione con una dieta supplementare assegnata. Gli uomini sono stati divisi in tre gruppi: uno che riceve sieroproteine isolate, quello che riceve le proteine di soia e l'ultimo gruppo ha ricevuto un placebo di controllo maltodestrina base. Gli uomini non sono stati autorizzati a prendere altri integratori, e sono stati esclusi vegetariani, vegani e gli individui che consumavano diete ad alto contenuto proteico.

Per due settimane, gli uomini hanno ingerito 20 grammi di loro supplemento assegnato ogni mattina allo stesso tempo. I partecipanti sono stati quindi incaricati di svolgere sei serie di squat a 10 ripetizioni ciascuna, sollevamento pesi per l'80 per cento del loro peso. Alla fine del periodo di 14 giorni, i ricercatori hanno raccolto profili ormonali da ciascuno degli uomini e confrontato gli effetti.

Essi hanno scoperto che, rispetto agli uomini che hanno preso le proteine del siero di latte, quelli che prendevano di soia non hanno necessariamente prodotto più estrogeni. Hanno fatto, tuttavia, di diminuire dei livelli di testosterone e hanno avuto gli elevati livelli di cortisolo, una combinazione letale che può lasciare gli uomini a rischio di malattie e aumento di peso.

Abbassato il livello di testosterone e elevati livelli di cortisolo sono generalmente attribuiti al fenomeno femminilizzazione che si verificano nei uomini che a volte porta a disturbi come secrezione dal capezzolo, ingrossamento del seno e vampate di calore. Può anche portare alla funzione tiroidea inibita, perdita di tessuto osseo, disturbi del sonno, riduzione della funzione sessuale e problemi riproduttivi.

Testosterone basso

Testosterone basso

Testosterone e sterilità

Sebbene anche gli uomini abbiano una certa quantità di estrogeni, averne livelli troppo elevati è innaturale. Quindi un’elevata quantità di isoflavoni della soia può interferire con le normali funzioni ormonali maschili.

In uno studio condotto su 99 uomini che frequentavano una clinica per infertilità, è stato evidenziato che quelli che avevano consumato più soia nei 3 mesi precedenti lo studio avevano un numero di spermatozoi più basso. (Vedi qui lo studio)

In un altro studio, invece, si è visto che il consumo di 40mg al giorno di isoflavoni della soia per 4 mesi non produceva effetti sugli ormoni e sulla qualità del seme. (Vedi qui lo studio)

Fino ad ora gli studi condotti in questa direzione non hanno portato risultati definitivi ed è quindi errato affermare che la soia interferisca sulla qualità del seme e del testosterone. Tuttavia resta il fatto che gli isoflavoni della soia possono interferire con le funzioni ormonali negli uomini. E questo dovrebbe bastare a indurli a consumarla con attenzione!

"I nostri risultati dimostrano che i principali 14 giorni di supplementazione con proteine di soia hanno parzialmente smussato testosterone sierico", hanno scritto gli autori. "Inoltre, il siero di latte influenza la risposta di cortisolo a seguito di un attacco acuto di esercizio di resistenza e suo aumento durante il recupero."

Uomini: non prendete mai le proteine della soia, per la crescita muscolare le proteine di siero di latte aiutano la crescita muscolare ottimale e la manutenzione di ormoni.
In altre parole, proteine della soia non sono ciò che può portare dei benefici agli uomini che si allenano. Oltre al fatto che manca il giusto tipo di profilo aminoacidico per la costruzione del muscolo, proteine di soia esercitano chiaramente un effetto smascolinizante in più modi, privando gli uomini della loro essenza e le caratteristiche virili, tra cui la loro forza.

Negli ultimi decenni, molti ricercatori hanno trovato che i fitoestrogeni con gli effetti negativi sia sulla produzione e l'utilizzazione di ormoni nei maschi", ha scritto Tim Boyd per The Weston A. Price Foundation, citando studi multipli della ricerca specificamente prese in considerazione le proteine di soia , farina di soia e altri derivati della soia si trovano comunemente nella catena alimentare.

"Il testosterone potrebbe sembrare solo una cosa da macho, ma è un ormone vitale per la crescita, la riparazione, la formazione dei globuli rossi, i cicli di sonno e la funzione immunitaria, oltre alla funzione del sesso", ha aggiunto, sottolineando che "bassi livelli di testosterone sono stati collegati a bassa funzione della tiroide, un altro effetto collaterale indesiderato e molto comune del consumo di soia. bassa funzionalità tiroidea porta alla perdita di libido negli uomini e nelle donne. "

loading...