Problemi con la tiroide? 8 segreti per risolvere i problemi tiroidei

Ogni settimana ci sono le domande su squilibrio ormonale e un lento metabolismo. Queste sono condizioni che colpiscono cronicamente uomini e donne . Cosa provoca la maggior parte di questi problemi? Problemi con la tiroide.

La buona notizia è che sono qui per darti il trattamento naturale dell'ipotiroidismo e rimedi tiroidei.

Tiroide

Tiroide

Lo sapevi che secondo la Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti e gli Istituti Nazionali di Salute, circa 27 milioni di americani soffrono di malattie della tiroide? Non solo, ma 13 milioni di questi pazienti sono attualmente non diagnosticati. Inoltre, il rischio di malattie della tiroide aumenta mentre invecchiate e le donne hanno sette volte più probabilità degli uomini per essere diagnosticati con problemi di tiroide.

Diagramma umano della tiroide. La tiroide è una piccola ghiandola che si trova nel mezzo del collo inferiore che produce un ormone che è impattato in ogni cellula, organo e tessuto nel corpo umano. La ghiandola tiroidea è responsabile della regolazione della temperatura corporea e della frequenza cardiaca, nonché della produzione di proteine e del controllo di metabolismo.

Le cause del mal funzionamento della tiroide possono essere svariate, ma le 4 cause più comuni sono:

1. Tossicità: esposizione di radiazioni e metalli pesanti

2. Mancanza: in iodio e selenio

3. Intolleranza alimentare: glutine e allergia al caseina A1

4. Sbilanciamento dell'ormoni - Cortisolo alto da stress, troppi carboidrati, troppo basso contenuto di grassi nella dieta.

In un minuto discuterò i modi migliori per curare il problema tiroideo, ma vediamo innanzitutto se potenzialmente abbiamo un problema tiroideo.

Una tiroide poco attiva, ipotiroidismo, è quando la ghiandola tiroide non produce abbastanza ormone tiroideo e una tiroide iperattiva, ipertiroidismo, è quando la ghiandola vitale produce troppo il necessario ormone regolamentare.

Sintomi di ipotiroidismo:

Stanchezza estrema
Depressione
Dimenticanza
Guadagno di peso

Sintomi di ipertiroidismo:

Irritabilità
Nervosismo
Debolezza muscolare
Perdita di peso inspiegabile
Problemi di visione e problemi ai occhi
Disturbi del sonno

L'ipotireo contro l'ipertiroidismo. Anche se questi sono i sintomi associati a problemi della tiroide, sia il tipo di problema della tiroide è molto difficile da diagnosticare senza esami di urina o di sangue.

Il dottor Brownstein dice: "Il test di pelle a base di iodio comunemente usato è inutile. È meglio ottenere un test "iodio urinario " - che prova nella tua urina mattutina, quanto iodio è presente. Oppure, è possibile prendere un "test di carica iodio 24 ore" - che ti dà una buona idea di quanto iodio sia stato escreto e mantenuto. Linea inferiore: provate e consultate un professionista medico qualificato e olistico ".

Secondo il dottor Datis Kharrazian, il 90% delle persone affette da ipotiroidismo ha Hashimoto, una condizione ipotiroidica autoimmune, per cui il sistema immunitario attacca i tessuti tiroidei. Pertanto, per curare la malattia tiroidea o qualsiasi condizione autoimmune, devi arrivare alla fonte dello squilibrio; non sopprimere i sintomi come avviene con il farmaco.

Le condizioni più comuni per la tiroide sono trattate con prodotti farmaceutici come Synthroid, che hanno effetti collaterali dannosi per la salute generale. La grande notizia è che ci sono rimedi naturali che possono aiutare a supportare la funzione tiroidea!

Quindi, mi consentite di parlare delle prime 8 cose che si DEVE fare per curare la tua tiroide per bene.
Trattamento ipotiroidismo naturale

Ecco gli 8 segreti per risolvere i problemi tiroidei:

1.  Gluten e Caseina A1 FREE - ( Β-Caseina A1 e A2 nel latte. Ci sono due versioni principali della β-Caseina, proteina che costituisce circa il 30% di tutte le proteine del latte: A1 e A2. La variante A1 differisce per un amminoacido dalla variante A2, una piccola differenza che provoca però conseguenze durante la digestione nell’uomo. Infatti durante la digestione, la β-caseina A1 può dare origine ad un frammento proteico chiamato beta casomorfina 7 (BCM 7), un potente oppioide, con in più un effetto ossidante.

Studi hanno dimostrato che il consumo di latte A1, a differenza del consumo di latte A2, aumenta l’incidenza di problemi gastrointestinali, problemi che possono erroneamente essere confusi con un’intolleranza al lattosio.

I risultati scientifici che affermano rischi per la salute umana al di là della digestione sono, invece, un po’ meno chiari. Alcuni scienziati e sostenitori di latte A2 suggeriscono che la proteina A1 potrebbe essere responsabile di alcune malattie croniche negli esseri umani, ma su queste questioni il dibattito è ancora aperto.)

Le più comuni allergie e le intolleranze alimentari oggi sono di grano e prodotti lattiero-caseari a causa delle proteine ibride di glutine e caseina A1. Queste proteine possono causare "Squilibri gastrointestinali" che a sua volta causeranno l'infiammazione della tiroide ed effetto è il coretto funzionamento. Seguire una dieta priva di grano o almeno evitare i prodotti senza glutine. Quindi consumate solo prodotti lattiero-caseari provenienti da mucche A2, latte di capra o latte di pecora.

2. NO BPA - Bisfenolo A (BPA) si trova in bottiglie di plastica e può interrompere il sistema endocrino e influenzare la tiroide. Raccomando solo di usare le botiglie in vetro, in acciaio inossidabile o le bottiglie di plastica libere di BPA.

3. Controllare i livelli di iodio - Se sono bassi utilizzare un alghe o integratore di iodio liquido organico.

4. Detox da metalli pesanti - Raccomando di utilizzare una combinazione di Cardo mariano, Curcuma, Chlorella e Cilantro per disintossicare questi metalli nocivi dalle cellule e dagli organi.

5. Più selenio - Assicurati di avere abbastanza selenio nella vostra dieta. Alcuni dei migliori alimenti contenenti selenio sono le noci brasiliae, salmone, semi di girasole, manzo, funghi e cipolle.

6. Integratori adattogeni - Alcune piante adattogene possono abbassare i livelli di cortisolo e migliorare la funzionalità della tiroide come Ashwagandha e Tulsi.

7. Rimozione di amalgama - se avete i denti ripieni di amalgama parlare con un dentista per la corretta rimozione di mercurio.

8. Assunzione di carboidrati inferiori - Abbassare l'assunzione di zuccheri e grano e sostituirli con grassi sani. La maggior parte delle donne consuma soprattutto troppi carboidrati che aumentano l'estrogeno e influenzano negativamente la tiroide. Invece consumando grassi sani che si equilibrano gli ormoni, come: olio di cocco, latte di cocco, avocado, carne di manzo alle erbe, salmoni selvatici, chia, semi di lino e semi di canapa.

loading...