Milioni di persone uccidono se stessi pur essendo in buona salute con queste vitamine e integratori. Molta Attenzione!!!

Il mercato offre numerosi integratori alimentari, ma a cosa servono effettivamente? Quando sono utili, inutili o addirittura dannosi?  Lo sapevi che oltre il 97% delle vitamine che si utilizza hanno alcuni ingredienti dannosi per la salute? In realtà, la maggior parte delle vitamine vengono prodotte da grandi aziende farmaceutiche.

L’idea alla base degli integratori alimentari, chiamati anche integratori o supplementi nutrizionali, è di fornire quei nutrienti che potrebbero essere assunti in quantità insufficienti ai fabbisogni. Gli integratori possono essere vitamine, minerali, aminoacidi, acidi grassi e altre sostanze fornite in forma di pillole, compresse, capsule, liquidi, ecc, e si possono trovare in differenti dosi e combinazioni.

Vitamine e integratori

Vitamine e integratori

Molte marche di supplementi popolari, infatti, contengono additivi artificiali, agenti di flusso sintetici, coloranti chimici e composti con imitazione di vitamine a che il  corpo non riconosce e non può elaborare completamente.

Più di una volta le ricerche condotte con diversi integratori sono state sospese perché con lo studio in corso emergeva l'evidenza che questi li provocavano i tumori piuttosto che prevenirli.

Molti integratori, soprattutto multi-vitamine, sono derivati da sostanze prodotte sinteticamente e alimenti non commestibili.
Sostanze sintetiche in genere non vengono assorbite bene e a volte sono addirittura dannose se sono consumate in grandi quantità nel tempo.
Prova epidemiologica a lungo termine suggerisce sempre più tipiche vitamine non fanno molto per la vostra salute

Ingredienti pericolosi nei supplementi:

OGM nei supplementi:

Uno degli aspetti più sorprendenti e problematici, dei supplementi della vitamine ha a che fare con loro inclusione di organismi geneticamente modificati o OGM. La maggior parte delle vitamine sono caricate con organismi geneticamente modificati (OGM), aspartame, alluminio, coloranti artificiali derivati dal petrolio e ogni sorta di altri additivi tossici che sono letteralmente velenosi per gli esseri umani e soprattutto per i bambini. Oltre a tutti i problemi connessi con gli OGM illustrati uccidono i batteri dell'intestino.

OGM lista dei additivi nei integratori:

Amido modificato (mais) - E1404 - E1410 - E1412 - E1413 - E1414 - E1420 - E1422 - E1440 - E1450 - E1451 - E1452
Amido di mais anche Maizena
Olio di soia idrogenato
Maltodestrina
Lecitina di soia
OGM alimentato maiale / manzo gelatina
Siero di latte / proteine del bianco d'uovo da OGM alimenti bovini / pollo
Aroma naturale
Acido citrico
Acido lattico
Gomma del xantano
Palmitato di ascorbile - E304

Acido stearico e magnesio stearato

Stearato di magnesio c'è in circa 90 per cento di tutti i supplementi vitaminici. Stearato di magnesio viene formato aggiungendo un ione magnesio al acido stearico. Il composto ha proprietà, lubrificanti,  spesso utilizzato nella fabbricazione di integratori, come permette il macchinario correre più veloce e più liscia e impedisce le pillole o capsule di attaccarsi a vicenda.

Uno studio pubblicato in immunologia ha trovato che l'acido stearico potrebbe sopprimere l'attività delle nostre cellule natural killer, cellule T, che potrebbero portare "a una perdita di potenziale di membrana e, infine, la funzione delle cellule e di vitalità." Un altro problema che è stato sollevato in relazione al magnesio stearato è il fatto che lo stearato comunemente proviene da oli idrogenati come l'olio di semi di cotone. Questa coltura è spesso geneticamente modificata, ma anche quando non lo è, olio di semi di cotone tende ad avere livelli molto elevati di residui di antiparassitari.

Carragenina

L'Istituto di Cornucopia, un gruppo di attivisti recentemente ha pubblicato un avvertimento circa la carragenina negli alimenti dicendo che essa è legata alla "infiammazione gastrointestinale, compresi i più alti tassi di cancro al colon, in animali da laboratorio." Dato suo effetto sull'infiammazione gastrointestinale, si sollecita tutti coloro che soffrono di sintomi gastrointestinali (sindrome dell'intestino irritabile/IBS, colon spastico, malattia infiammatoria intestinale, diarrea cronica, ecc.) da considerare completa eliminazione di carragenina dalla dieta per determinare se la carragenina era un fattore nel causare i sintomi.

Biossido di titanio

Biossido di titanio, è spesso usato come un pigmento nelle vitamine e integratori. La ricerca ora sta mostrando che l'esposizione a questo metallo (insieme con altri metalli) può portare a problemi con la funzione immunitaria nel corpo.

"Biossido di titanio è recentemente stato classificato dall'Agenzia internazionale per ricerca sul cancro (IARC) come un agente cancerogeno 2B di IARC gruppo 'possibilmente cancerogeno [ic] agli esseri umani,'" spiega il centro canadese per la salute e sicurezza sul lavoro sul suo sito Web.

"Questa prova ha dimostrato che alte concentrazioni di pigmento  (in polvere) biossido di titanio polver ultrafine ha causato il cancro delle vie respiratorie in ratti esposti tramite instillazione di inalazione e intratracheale."

Biossido di silicio

Comune sabbia usata come un riempitivo costoso che rende la bottiglia più pesante  con la speranza che i consumatori ignoranti equiparano il peso con una qualità superiore.

Coloranti artificiali

Coloranti artificiali sono stati collegati a problemi da cancro e all'iperattività nei bambini. Molti supplementi popolari come questi prodotti dal marchio Pfizer , che commercializza il Centrum, contengono coloranti tossici come FD & C Blue No. 2 alluminio lago e FD & C rosso No. 40 alluminio lago, entrambi i quali sono potenziali neurotossine.

Altri aditivi da evitare

Altri aditivi da evitare negli integratori: metilcellulosa, cera di carnauba, silice, sorbitolo, acido benzoico, benzoato di sodio, gengive, plasdone prodotti, povidone, amido (mais), talco, amido pregelatinizzato, sodio amido glicolato, croscarmellosa, (niente con propil o etilico) idrossi propil cellulosa, Etilcellulosa, Crospovidone, gommalacca, glicole propilenico, solfato di sodio laurly, laureth solfato, potassio sorbato, acrilamidi, Estratto di lievito, glassa.

loading...