Mal di testa. Perché sto avendo l’emicranie? Il glutine, la mia pancia, la celiachia possono essere la causa?

Mal di testa! Perché sto avendo l’emicranie? Il glutine, la mia pancia,la celiachia possono essere la causa di cefalea, emicrania e mal di testa?Uno studio pubblicato sulla rivista Headache affronta l’emicrania nelle persone con malattia celiaca, malattie infiammatorie intestinali e sensibilità al glutine non celiachia. Ricercatori trovato che tutti e tre i gruppi hanno avuto un aumento significativo dell’emicrania, mal di testa rispetto alla popolazione generale. Abbiamo pensato a lungo che le persone con malattia celiaca hanno più spesso mal di testa e studi precedenti hanno affrontato questo problema, ma ora abbiamo ancora più prove,che questo è vero. Ci sono poche prove precedenti che affrontano l’emicrania nella malattia infiammatoria intestinale o la sensibilità al glutine non celiaca, dato che quest’ultima è un’entità appena definita.

Mal di testa. Perché sto avendo emicranie

Come si manifestano le emicranie?

Le emicranie possono manifestarsi rapidamente o lentamente. Di solito si verificano su un lato della testa, ma possono essere bilaterali. Possono o non possono essere preceduti da una “aura” – un tipo di “segnale di avvertimento”. Le aure tipiche sono luci lampeggianti o odori, ma possono manifestarsi altre esperienze come intorpidimento, debolezza, cambiamenti nella parola o altri cambiamenti visivi. Le emicranie possono durare da diverse ore a diversi giorni, e in alcune persone anche più a lungo. Sono spesso associate a nausea, vomito, sintomi simil-influenzali e sensibilità alla luce e ai suoni. Si va dal lieve – in cui le persone possono funzionare e lavorare – a gravi, dove i pazienti sono completamente incapaci per diversi giorni o più.

Liberarsi di cefalea, emicrania e mal di testa.

Quali sono gli inneschi di mal di testa comuni? Ognuno ha i propri inneschi individuali

Cibo vino rosso e cioccolato: sebbene molte persone con problemi di glutine notino un miglioramento o una riduzione completa delle emicranie dopo che il glutine è stato eliminato dalla loro dieta, questo non è sempre il caso. Ci sono molti altri alimenti che sono noti per innescare emicranie, come cioccolato, MSG, aspartame, formaggi stagionati, vino rosso, birra e lievito, ma qualsiasi cibo può essere un fattore scatenante per una persona in particolare.

Sonno: il sonno eccessivo o ridotto può causare mal di testa in alcuni individui. Una quantità ottimale di sonno per la maggior parte degli adulti varia da sette a otto ore a notte.

Cambiamenti ormonali: molte donne notano un aumento del numero di emicranie subito prima del ciclo o nel fase del ciclo. Questo è dovuto a cambiamenti nei livelli di estrogeni. Altre donne notano un cambiamento nella frequenza dell’emicrania durante la gravidanza. Questo può essere un aumento o una diminuzione dell’incidenza.

Stress: lo stress colpisce tutto nei nostri corpi e mal di testa non sono diversi. Situazioni stressanti possono provocare emicranie.

Cambiamenti meteorologici: alcune persone notano un cambiamento nella frequenza dell’emicrania con un cambiamento del tempo. Si pensa che ciò sia dovuto a un cambiamento nella pressione barometrica.

Odori: forti odori come vernice, profumi o fumo possono scatenare un’emicrania in alcuni individui.

Farmaci: pillole anticoncezionali, nitroglicerina, farmaci per il raffreddore e molti altri sono stati nominati colpevoli di aver iniziato l’emicrania.

Innesco ambientale: luci intense, luci lampeggianti e uso del computer sono alcuni suggerimenti ambientali.

Disidratazione: l’assunzione inadeguata di acqua può essere una causa per alcuni.

Vitamine e minerali

Ferro: i bassi livelli di ferro sono spesso associati a celiachia e mal di testa.

Vitamina D: studi precedenti hanno mostrato bassi livelli di vitamina D in chi soffre di emicrania. Questa associazione è ancora in fase di valutazione. Sono stati anche accusati i livelli di vitamina D alta.

Zinco: lo zinco basso può portare a livelli elevati di rame, che possono scatenare emicranie.

B12: questa vitamina è importante per la formazione dei globuli rossi e un sistema nervoso sano. Spesso è basso nei pazienti celiaci e questi bassi livelli possono portare a mal di testa.

Magnesio: alcuni pazienti con emicrania hanno bassi livelli di magnesio. E alcuni, non tutti, hanno trovato sollievo con l’integrazione di magnesio.

Cosa poi fare per evitare mal di testa?
Passaggi preventivi per evitare le emicranie future

Si prega di consultare il proprio medico per determinare i trattamenti appropriati per voi.

Headache Journal: Ognuno ha il proprio innesco o innesco particolare per l’insorgenza di un’emicrania. Tenere un diario di mal di testa è un ottimo modo per trovare il tuo. Nei giorni in cui provi un’emicrania, tieni nota di tutte le possibilità sopra elencate e vedi se riesci a scoprire un modello al tuo esordio. Il tuo innesco specifico potrebbe non essere elencato sopra quindi assicurati di tenere traccia di qualsiasi altro elemento importante nei tuoi giorni di mal di testa.

Buon sonno: il sonno è molto importante per la nostra salute generale. I modi per migliorare la quantità e la qualità del sonno includono: eliminare la caffeina, soprattutto dopo mezzogiorno; tenere la televisione e l’elettronica fuori dal tuo spazio per dormire; andare a letto contemporaneamente alla sera; e praticare le tecniche di rilassamento prima di andare a letto. La luce proveniente dagli schermi dei computer e dai televisori può effettivamente sopprimere i livelli di melatonina e creare problemi di sonno, evitando così il “tempo di proiezione” per due ore prima di andare a dormire. La melatonina e la valeriana sono state utilizzate per regolare i cicli del sonno nei malati di emicrania. Obiettivo: da sette a otto ore di sonno a notte.

Riduzione dello stress: esercizio, rilassamento muscolare progressivo, esercizi di respirazione e immaginazione guidata, sono alcuni riduttori di stress; trova quello che funziona meglio per te.

Possibili integratori: Magnesio, riboflavina (B2), Co-Q10, acidi grassi essenziali (olio di pesce), farfaraccio, acido alfa lipoico e Partenio sono stati tutti usati per prevenire l’emicrania. Il magnesio è anche spesso usato mentre si soffre di emicrania per ridurre al minimo o alleviare i sintomi.

Tecniche del corpo mentale: Ipnosi, biofeedback e meditazione sono stati tutti usati con successo per allontanare le emicranie. La pratica regolare di queste tecniche migliora l’esito.

Omeopatia: l’ evidenza è difficile da valutare con l’omeopatia, ma alcuni studi hanno dimostrato benefici. Gli effetti collaterali sono quasi inesistenti con l’omeopatia, quindi da una prospettiva integrativa spesso vale la pena di provare.

Prodotti farmaceutici: antidepressivi triciclici, beta-bloccanti, tossina botulinica e antagonisti di calcio sono alcuni dei farmaci usati per la prevenzione delle emicranie.

Alleviare mal di testa

Prodotti farmaceutici: consultare il proprio medico per quanto riguarda i farmaci appropriati per voi. I farmaci usati per l’emicrania includono antinfiammatori come l’ibuprofene, i triptani come l’Imitrex, la Midrin, i farmaci per l’ergot come ergotamina e lidocaina intranasale. Se nessuno di questi è efficace, alcune gravi emicranie vengono trattate con narcotici. Ogni individuo deve lavorare con il proprio medico per determinare cosa è giusto per lui.

Zenzero: lo zenzero agisce per alleviare la Zenzeronausea associata alle emicranie. È disponibile in forma grezza come una radice – questo può essere preso in un tè, o il tè allo zenzero può essere acquistato. È anche disponibile in forma di masticabile, come integratore, capsula o tinture.

Magnesio: come l’accennato in precedenza, questo può essere usato preventivamente o come trattamento. Può anche essere usato tranquillamente in gravidanza. Si prega di consultare il proprio medico prima dell’uso in caso di gravidanza.

Chiropratica: la manipolazione può ridurre la frequenza, la gravità e la durata delle emicranie.

Agopuntura: le prove attuali dimostrano che è un’aggiunta efficace al trattamento. Aneddoticamente, i pazienti hanno spesso espresso risultati terrificanti con l’agopuntura.

Digitopressione: Accupoint PC6 può essere usato senza danni per alleviare la nausea associata al mal di testa. I bracciali Sea-Band possono essere utilizzati per attivare questo punto. LI4 è anche facilmente localizzabile e utilizzato. Ci sono molti video di You Tube che ti istruiranno su questa tecnica spesso utile. Se sei interessato ulteriormente alla digitopressione, potresti consultare un medico certificato.

Evita gli inneschi annota se possibile: una volta identificati, fai del tuo meglio per evitarli. Sembra semplice, ma a volte tutti perdono il sonno o si trovano in una situazione inevitabile in cui può essere presente un innesco.

Chiedere aiuto immediato in queste circostanze.

Hai un mal di testa dopo un trauma o un trauma.
Il mal di testa è accompagnato da febbre, torcicollo, alterazioni visive o sintomi neurologici come intorpidimento, debolezza, alterazioni visive, alterazioni della parola o confusione.
Il mal di testa si manifesta bruscamente ed è così grave che potresti descriverlo come “il peggior mal di testa della tua vita”.
Il modello del tuo mal di testa cambia.
Spero che tu abbia trovato questo articolo utile e sei sulla strada per un futuro libero da emicrania!