Gonfiore ai Linfonodi : auto esame per escludere parassiti e il cancro!

Facendo un rapido auto-esame è un modo semplice e rapido per verificare la presenza di gonfiore ai linfonodi e altri grumi o urti che potrebbero causare preoccupazione. Queste ghiandole che si trovano comunemente nel collo, ascelle, inguine e l'orecchio sono una parte importante del sistema immunitario che aiuta il corpo nelle infezioni e le malattie,  può anche servire come un segnale di avvertimento per molte malattie e condizioni di salute. Infatti, è sufficiente controllare i linfonodi nel collo, che possono dire se si può essere a rischio di parassiti e il cancro.

Riconoscere gonfiore ai linfonodi

I linfonodi sono piccole ghiandole, a forma di rene che trasportano le sostanze nutrienti, rifiuti, e fluidi dai tessuti del sangue e del corpo. In genere, i linfonodi non portano il disagio o dolore, e probabilmente non ci si accorge nemmeno della loro presenza. Tuttavia, se uno dei vostri linfonodi diventa gonfio o infiammato, è un buon indicatore che qualcosa non va.

Cause comuni di ghiandole gonfie

Se si scopre un rigonfiamento sul collo, dietro l'orecchio, o in altri luoghi, è probabile che un linfonodo è gonfio. Mentre è probabile che il gonfiore sarà niente di più serio che un comune raffreddore, è importante consultare il medico e valutare la ghiandola per tranquillizzare le nostre più gravi preoccupazioni, come un infortunio, infiammazioni, parassiti e il cancro. Alcune delle cause più comuni di ingrossamento dei linfonodi situati nel collo in particolare sono:

• Il comune raffreddore, morbillo, varicella, mono, e altri virus comuni, nonché condizioni più gravi, come l'herpes e l'HIV
• Strep, stafilococco, malattia da graffio di gatto, tubercolosi e altre malattie batteriche, nonché s @ xually condizioni, come la sifilide e clamidia trasmessa
• istoplasmosi, coccidiomycosis e altre malattie fungine
• toxoplasmosi e altre infestazioni parassitarie
• Lupus, artrite reumatoide, e un certo numero di altre condizioni infiammatorie
• cancro del polmone, linfomi, leucemie e altri tumori legati al sistema linfatico

Riconoscere gonfiore ai linfonodi

Non esiste un modo sicuro per identificare un nodulo al collo come un linfonodo gonfio. Tuttavia, si dovrebbe controllare regolarmente il collo utilizzando due o tre dita e applicando una leggera pressione lungo i lati, parte posteriore e la base del collo. Gonfiori possono apparire in una varietà di formati, che vanno dal piccolo come un pisello a grande come una ciliegia. E 'importante capire che gonfiore delle ghiandole non sono sempre un segno di una malattia. In molti casi, una ghiandola che è meno di un centimetro e dimensione può essere ancora normale; Tuttavia, se si gonfia, può diventare doppia o tripla della dimensione normale. Ulteriori segni che una malattia o altra preoccupazione medica è in gioco includono:

• Calore, infiammazione e arrossamento nel sito del linfonodo
• grumi insoliti
• Dolore o tenerezza quando il linfonodo viene toccato
• sintomi di infezione concomitanti, come un mal di gola, ulcere nella bocca, stanchezza, tosse, naso che cola, sudorazione, brividi, e / o la febbre

Gonfiore ai Linfonodi

Trattamento per le ghiandole infiammate

In alcuni casi, le ghiandole possono tornare alle dimensioni normali senza trattamento, ma in altri casi è richiesto un trattamento efficace. L'approccio dell'esatto trattamento dipende dalla causa del sintomo. Ad esempio, se si sospetta il cancro, il medico effettuerà una biopsia del linfonodo per aiutare a confermare la diagnosi. Se il problema è una infezione virale o batterica, il farmaco sarà prescritto. Inoltre, altri rimedi olistici o naturali possono essere applicati per trattare efficacemente la condizione in molti casi.

• La medicina omeopatica: I rimedi omeopatici possono essere applicati per il trattamento di ingrossamento delle ghiandole linfatiche. Solubilis Mercurious, Kali Muriaticum, e altri trattamenti, nonché le tinture omeopatici possono aiutare il drenaggio del sistema linfatico e stimolare una risposta immunitaria adeguata.
• Trattamenti a base di erbe: I rimedi di erbe possono essere applicate anche per trattare questa condizione. Aglio è uno dei trattamenti anti-infiammatori e antibatterici naturali più noti. Esso contribuirà a ridurre l'infiammazione e sostenere regolare la funzione immunitaria. Altri rimedi a base di erbe che dovrebbero aiutare comprendono Echinacea, radice di liquirizia, curcuma, zenzero, goldenseal, argento colloidale, mannaie, e altro ancora.
• Integratori alimentari: vitamine e minerali possono anche sostenere il sistema immunitario e ripristinare la funzione linfatica. Vitamina A, vitamina C, zinco, selenio, vitamina D3, olio di pesce, e probiotici sono tutti rimedi efficaci a seconda della causa dell'infiammazione.

Se avete recentemente completato un auto-esame semplicemente eseguito con la mano sopra il collo o dietro l'orecchio e avete scoperto un nodulo, è probabile che la causa è un linfonodo gonfio. Mentre il problema potrebbe essere minore, è importante consultare il proprio medico, come un infiammazione potrebbe essere legata a preoccupazioni più aggressivi, come ad esempio una infezione batterica, parassiti e il cancro.

loading...