Gli scienziati di Amsterdam hanno distrutto tumori del cancro al seno in 11 giorni senza chemio.

Ogni giorno in cui un altro studio dimostra una potenziale cura per il tumore è una giornata decente, e ricercatori di Amsterdam potrebbero aver fatto un balzo in avanti per il cancro al seno. Il tumore più ampiamente riconosciuto nelle donne, circa 1 su 8 signore avranno nel corso della loro vita; la sperimentazione clinica potrebbe aver trovato il modo di liberararsi  di esso una volta per tutte nel prossimo futuro.

Ricerca contro cancro al seno

Gli scienziati di Amsterdam hanno distrutto tumori del cancro al seno

Gli scienziati di Amsterdam hanno distrutto tumori del cancro al seno

La ricerca esposta dal professor Nigel Bundred presso il Cancer Conferenza europea al seno in Amsterdamuncovered che aveva provato l'efficacia di un paio di farmaci conosciuti come Herceptin (Trastuzumab a.k.a) e Lapatinib.

I due farmaci sono comunemente usati nel trattamento del cancro al seno , ma questa è la prima volta, che gli scienziati hanno combinati insieme e utilizzato prima della chirurgia e chemioterapia. Che cosa hanno constatato,  che erano in grado di eliminare alcuni tipi di tumore al seno in soli 11 giorni.

La ricerca finanziata da Cancer Research UK, ha lo scopo di utilizzare questi due farmaci combinati insieme per combattere una proteina chiamata HER2 (fattore di crescita epidermico umano del recettore 2) che influenza la crescita e la divisione delle cellule tumorali. E 'anche più propensi a tornare rispetto ad altri tipi di cancro.

Ciò che rende questo trattamento così attraente è il fatto che esso elimina la necessità di chemioterapia e chirurgia. Gli effetti collaterali temporanei come perdita di capelli, vomito e stanchezza sono anche evitati, rendendo il trattamento meno invasivo sul corpo. Chemio non è del tutto efficace, né è la scelta giusta per un sacco di pazienti,  qualsiasi alternative vengono accolti con la speranza.

Risultati dello studio

Per questo studio sono state selezionate 257 donne positive al cancro al seno, con la metà sottoposte all’assunzione della combinazione di medicinali. Ciò che hanno scoperto è che l’11% delle donne sottoposte all’assunzione dei farmaci non avevano più cellule cancerose in due settimane e il 17% dei casi ha mostrato una riduzione delle dimensioni del tumore.

Comparando questo gruppo con l’altra metà, il quale venne sottoposto solo all’assunzione di HEreceptin, hanno scoperto che lo 0% delle donne non avevano traccia delle cellule cancerose e solo il 3% ha mostrato un rimpicciolimento delle cellule tumorali. Chiaramente la combinazione dei due farmaci ha più effetto sul cancro al seno.

Il problema ora è che l’utilizzo di Hereceptin è disponibile solo se affiancata alla chemioterapia e non da solo, ma i risultati di questo studio potrebbero portare ad un grande cambiamento.

Anche se c'è ancora un sacco di lavoro da fare, si spera, che questo è un passo importante nella lotta contro una delle malattie più letali al mondo. Con progressi medici migliorando ogni anno, è del tutto possibile che questo possa accadere prima di quanto pensiamo!

loading...