E 'sicuro tagliare la muffa dal cibo e mangiare il resto?

Che ci crediate o no, si può mangiare il cibo con la muffa. Ma solo quando si tratta di certe cose. Nessuno vuole sprecare il cibo. Così, quando si vede qualcosa di peloso nella vostra crema di formaggio o macchie sospette sul pane, si sta tentando di raschiare via lo stampo e buttare. Ma nella maggior parte dei casi, tra cui i due appena citati sgranocchiare cibo ammuffito è una cattiva idea, dice Kristin Kirkpatrick, un dietista a Cleveland Clinic.

Kirkpatrick dice che quando muffa visibile è presente, i suoi tentacoli cosiddetti "fili" -hanno probabilmente penetrato in profondità nel vostro cibo, contaminando anche quelle parti che sembrano essere privi di muffa.

Muffa dal cibo

I rischi per la salute di esposizione alla muffa sono molti. "La muffa può produrre sostanze tossiche, chiamate micotossine", dice Katie George, un dietista clinico presso l'Università del Kansas Hospital. Queste tossine possono causare problemi respiratori, reazioni allergiche e malattie. George dice aflatossina, un tipo di micotossina specifica trovata nelle noci e cereali, può anche essere che causa il cancro.

La muffa è di solito facile da individuare. Essa appare spesso con una colorazione blu o verde,  può crescere un cappotto peloso se lasciato abbastanza a lungo. Se si sta esaminando alimenti in vasetti cose come sugo per la pasta o salsa è meglio controllare la parte inferiore del coperchio e bordo del contenitore per le crescite sospette.

Basta non intercettare i vostri cibi, Kirkpatrick avverte, che potrebbero portare a voi l'inalazione di spore di muffe. Se siete preoccupati per la muffa, ma non si vede alcuna escrescenza, usare il buon senso. "Se il cibo non sembra nel modo in cui sarebbè normalmente, e soprattutto se c'è umidità , meglio buttare", dice Kirkpatrick.

Le eccezioni: sono i blocchi di formaggi come il parmigiano, cheddar o svizzero. "Con quelli, lo stampo in genere non penetra in profondità nel prodotto", dice Kirkpatrick. Ma non avviare raschiamento, che può liberare le spore della muffa nell'aria o permettere loro di diffondere ai vostri controsoffitti o altri alimenti. L'unico modo sicuro per rimuovere la muffa è quello di tagliare un pezzo di formaggio per tutto il percorso intorno e buttare, dice. "Tagliare via alcune parti,  questa è una buona regola."

Una regola simile vale per alcune carni super dense, come il salame duro o prosciutto. In presenza di muffe, Kirkpatrick dice che si può tagliare via il pezzo e ancora godersi la carne. Ma ancora una volta, evitare di raschiare.

Si consiglia anche lanciare i pezzi o roba ammuffita nella spazzatura, non il lavandino, dove possono rilasciare spore che possono diffondersi su ripiani o piatti vicini. Assicurarsi di non usare lo stesso coltello per preparare il cibo che è stato utilizzato per rimuovere la muffa.

Se si vuole ridurre il rischio di muffa, in primo luogo, assicurarsi di mantenere l'interno del vostro frigo pulito. Se pezzi di cibo o di condimenti stanno per settimane o mesi, lo stampo che portano potrebbe diffondersi ad altri alimenti anche alla roba fresca. Si raccomanda inoltre di mantenere ogni cibo coperto in frigorifero per evitare la contaminazione incrociata.

Inoltre, gettare eventuali cibi preparati o avanzi di una cena dopo due giorni. "Quarantotto ore è  abbastanza per un conservatore", dice Kirkpatrick. «Ma perché correre il rischio?" Giocare sul sicuro è particolarmente importante per le persone con sistema immunitario indebolito.

Il suo ultimo pezzo di consulenza è probabilmente la migliore linea di azione quando si tratta di cibo ammuffito: "In caso di dubbio," dice, "buttare tutto fuori".

loading...