Calcoli biliari: sintomi e rimedi naturali.

Alcune persone 10-15% degli adulti possono avere il dolore di calcoli biliari.  In realtà, si tratta di un problema digestivo che manda le persone in ospedale ogni anno rispetto a qualsiasi altro. E, purtroppo, il tasso di attacchi di calcoli biliari è continuamente in aumento. C'è una buona probabilità che tu o qualcuno che conosci dovrà fare i conti con questa condizione dolorosa ad un certo punto della sua vita. Ci sono alcune cose che potete fare per contribuire ad evitare i calcoli biliari, ma, prima di arrivare a questo, dobbiamo spiegare cosa sono i calcoli biliari.

Calcoli biliari

Che cosa sono i calcoli biliari?

I calcoli biliari sono enzimi cristallizzati, sali biliari e del colesterolo che si possono formare in piccoli ciuffi nella vostra cistifellea. La cistifellea è l'organo che fornisce il fegato di bile, che viene utilizzato per digerire le proteine. Quando calcoli biliari fanno forma, possono venire in una vasta gamma di forme e dimensioni. In realtà, la maggior parte dei calcoli biliari sono in realtà molto piccoli e molti passano inosservati. Questi sono chiamati i calcoli biliari silenziosi.

Tuttavia, questo non è sempre il caso. Quando calcoli biliari non passano subito, continuano a crescere. A volte diventano così grandi che effettivamente bloccano il flusso della bile dalla cistifellea, blocco totale del condotto biliare. Ciò porta ad una condizione dolorosa chiamata coliche biliari. Calcoli biliari possono essere microscopici, e la maggior parte sono, ma alcuni finiscono per diventare grandi come una pallina da golf. Questi casi estremi possono portare non solo a un blocco di condotto, ma possono anche irritare il fegato. Come si può immaginare, questo può essere incredibilmente scomodo, anche richiedendo una visita in ospedale. Alcuni casi addirittura giustificano un intervento chirurgico!

Quali sono le cause calcoli biliari?

Diversi fattori possono portare allo sviluppo di calcoli biliari, di cui ci sono due tipi: calcoli biliari di colesterolo e calcoli biliari pigmento. calcoli biliari colesterolo si formano quando il colesterolo non disciolto si raccoglie nella cistifellea e nel dotto biliare che conduce al piccolo intestino. I calcoli biliari pigmento si verificano quando c'è troppa bilirubina (sottoprodotto rosso di rottura dei globuli con la bile) rimane nel condotto della cistifellea o di fiele. Calcoli biliari possono verificarsi anche quando la cistifellea non vuota come spesso dovrebbe. Quando questo accade, bile diventa concentrato e favorisce la cristallizzazione del colesterolo o bilirubina.

Altri fattori che aumentano la probabilità di una persona di sviluppare calcoli biliari:

Diabete
Obesità
Bassi livelli di HDL
Dieta inadeguata
Morbo di Crohn
Malattie del sangue
Rapida perdita di peso
Gravidanza
La storia famigliare

Quali sono i sintomi?

Mentre i calcoli biliari "silenziosi" passano senza incidenti, quelli più grandi possono causare dolore tremendo che dura per ore. Uno dei sintomi più comuni è un dolore in rapida intensificazione sul lato superiore destro dell'addome o addirittura dolore alla spalla destra. In alcuni casi, il dolore può diventare così intenso che non si può né stare fermo e non trovare una posizione comoda.

Nei casi più gravi, i calcoli biliari possono portare a febbre con brividi. Se vi è una quantità estrema di accumulo di bilirubina, la pelle può assumere un colore giallo. Tipicamente,  più gravi sono i sintomi  più grave il blocco è diventato. Alcuni casi possono anche finire in chirurgia, con il caso peggiore che richiede una colecistectomia, che è la rimozione della cistifellea.

Evitare Calcoli biliari

Fortunatamente, ci sono alcune cose che potete fare per aiutare naturalmente a ridurre il rischio di formazione di calcoli biliari. In primo luogo, mangiare pasti che contengono grassi. Ogni volta che fate, il vostro colecisti rilascia la bile di scomposizione. Quando la bile scorre regolarmente, le probabilità di cristalli che si formano sono notevolmente ridotte.

L'esercizio fisico può anche avere un effetto enorme. Il New England Journal of Medicine ha riferito che in uno studio su oltre 60.000 donne, chi è seduto per più di 40 ore alla settimana di lavoro ha sperimentato i calcoli biliari molto più frequentemente di quelli che erano più attivi. Uno studio simile dalla Harvard School of Public Health ha coinvolto oltre 45.000 uomini che hanno esercitato per 30 minuti 5 volte ogni settimana. Questo studio ha trovato che l'esercizio ha ridotto il rischio di calcoli biliari di oltre il 33%.  Naturalmente, l'esercizio fisico può anche andare un lungo cammino verso il mantenimento di un corpo sano.

Gli alimenti che aiutano a ridurre il rischio di calcoli biliari

Ci sono anche alcuni alimenti che possono aiutare a ridurre il rischio di sviluppare calcoli biliari. Frutta secca come noci pecan, noci, anacardi  forniscono il giusto tipo di grassi e proteine che aiutano a mantenere la bile che scorre e i dotti biliari chiari. L'American Journal of Clinical Nutrition ha riferito che le donne che mangiano 150 grammi di  noci o più alla settimana hanno meno casi di calcoli biliari e hanno meno probabilità di richiedere un intervento chirurgico alla cistifellea.  E oltre ai grassi e proteine che aiutano nella lotta con i calcoli biliari sono, le noci anche caricati con vitamine e minerali che possono aiutare con la gestione del peso.

Un altro alimento eccellente è l'aceto di sidro di mele. Non solo aiuta enormemente con la digestione, ma gli studi dimostrano che aiuta abbattere i grassi che potrebbero cristallizzarsi in calcoli biliari.

Pesce, come il salmone, il tonno, il merluzzo e, così come i semi, sono anche grandi fonti di proteine e grassi alternativi che possono ridurre il rischio di sviluppare calcoli biliari, promuovendo al contempo complesso grande salute. Anche se non si ottiene abbastanza di questi alimenti nella vostra dieta regolare, è possibile sostenere la vostra cistifellea attraverso la supplementazione.

Altri alimenti e nutrienti per il supporto della colecisti

Alcuni nutrienti possono contribuire a sostenere la vostra cistifellea come un complimento a una dieta sana.
1. La vitamina C

Questo è un modo semplice e conveniente per ridurre il rischio. Ancora più importante, è efficace. In realtà, la ricerca indica che la vitamina C può ridurre il rischio di sviluppare calcoli biliari della metà. Una caratteristica che la gente ama è quanto facile è aggiungere la vitamina C nella dieta.
2. Succo di limone

Succo di limone aziona alcuni la bile e contrasta l'acidità di stomaco. Questo rende molto efficace per abbattere i grassi e colesterolo e aiutare a disintossicare il fegato. Combinando il succo di un fresco limone biologico con solo un cucchiaio di olio d'oliva è un modo straordinario per stimolare il flusso della bile e contribuire a fermare la cristallizzazione.
3. Fillanto o  Chanca Piedra ( Phyllanthus niruri)

Provata nelle terapie tradizionali provenienti da tutto il mondo, Chanca piedra è utilizzato per promuovere la cistifellea e la salute dei reni. Supporta normale flusso della bile, che aiuta a purificare i dotti biliari.
4. Gravel Root (Eutrochium purpureum)

Eutrochium purpureum, comunemente nota come l'erba Joe-Pye, è un'altra erba che è stata usata per migliaia di anni, meglio conosciuta per le sue proprietà lenitive e altri benefici per la salute, che comprende la capacità di mantenere la formazione dei calcoli biliari .

5. La curcumina

La curcumina, il composto attivo trovato nella curcuma, è stato trovato per scoraggiare i calcoli biliari. La curcuma è anche nota per essere un potente antiossidante con capacità lenitive e numerosi benefici per la salute.

Avete affrontato i calcoli biliari? Qual è stata la vostra strategia? Lascia un commento qui sotto e condividere la vostra esperienza con noi.

loading...