Xanax della natura: nutriente che tratta l'ansia naturalmente senza effetti collaterali

Molte persone soffrono di mancanza di sonno, non perché non vogliono dormire, ma perché non possono addormentarsi. Vi è una grande differenza. Così, prendono Xanax e di solito li aiuta a addormentarsi. Questo articolo vi darà una alternativa che vi aiuterà a addormentarsi in modo naturale.

Alprazolam (Xanax): il costo della calma

Xanax della natura

Xanax della natura

L’alprazolam, farmaco commercialmente disponibile con il nome di Xanax (tra gli altri), è stato introdotto nel 1981 ed è un ansiolitico benzodiazepinico ad azione rapida. È comunemente usato per il trattamento di disturbi da panico o ansia, come il disturbo d’ansia generalizzato (DAG) o il disturbo d’ansia sociale (DAS). È stato il dodicesimo farmaco più prescritto nel 2010 negli Stati Uniti. Come altre benzodiazepine si lega a siti specifici del recettore GABA (dall’inglese Gamma-AminoButyric Acid, acido gamma-aminobutirrico) e  funziona come un agente ansiolitico (anti-ansia) legandosi a specifici siti sui recettori GABA nel cervello per rallentare la frequenza cardiaca e la respirazione, portando ad un maggior senso di rilassamento. È possibile acquistare il farmaco originale (Xanax prodotti dalla Pfizer è il più conosciuto, ma ricordiamo per esempio anche Frontal) oppure il medicinale generico (il nome è alprazolam seguito dalla denominazione dell’azienda produttrice).

Ecco una lista di effetti collaterali tipici di Xanax

Anche se spesso è ben tollerato alle dosi normalmente prescritte, il farmaco può causare effetti collaterali, i più comuni (più di una persona su 10) sono

  • sonnolenza,
  • sedazione.

Riferire al medico uno o più dei seguenti sintomi, se gravi o persistenti:

  • testa leggera,
  • cefalea,
  • stanchezza,
  • vertigini,
  • irritabilità,
  • tendenza a parlare molto,
  • difficoltà di concentrazione,
  • secchezza della bocca,
  • salivazione aumentata,
  • cambiamenti delle capacità o tendenze sessuali,
  • nausea,
  • costipazione,
  • cambiamenti dell’appetito,
  • cambiamenti di peso,
  • minzione difficile,
  • dolori articolari.

Ecco una lista di effetti collaterali gravi di Xanax

I sintomi seguenti sono rari, ma vanno immediatamente riferiti al medico in caso di insorgenza:

  • affanno,
  • convulsioni,
  • allucinazioni visive o uditive (vedere cose o sentire voci che non esistono),
  • eruzioni cutanee importanti,
  • ittero (pelle e occhi gialli),
  • depressione,
  • problemi di memoria,
  • confusione,
  • problemi nel parlare,
  • cambiamenti del comportamento o del tono dell’umore,
  • pensieri (o tentativi) di farsi del male o suicidari,
  • problemi di coordinazione o equilibrio.

Xanax può causare anche altri effetti collaterali, chiamare il medico nel caso compaiano problemi non usuali durante il trattamento con il farmaco.

C'è la possibilità di ofphysical di diventare dipendenti e la dipendenza si acquisisce in un breve periodo di utilizzo. E 'effetti sedativi e la sensazione di una calma "alta" può portare alla tolleranza in rapido sviluppo, in particolare con l'uso persistente.

Una volta che la tolleranza ha inizio, questo porta il paziente a iniziare a prendere dosi sempre più elevate per ottenere la stessa sensazione di calma. Questo può iniziare un ciclo pericoloso di uso compulsivo, e in ultima analisi può portare a dipendenza del sedativo. Di conseguenza, continuamente aumentando la dose giornaliera di alprazolam si aumenta anche il rischio di sovradosaggio.

Un'alternativa naturale ai Xanax: L-teanina

L-teanina è un aminoacido potente che ha trovato soprattutto nel tè fatto dalla pianta Camellia sinensis. atti L-teanina come agente rilassante o ansiolitico senza effetti sedativi o uno qualsiasi degli effetti collaterali negativi di Xanax. L-teanina funziona un po 'in modo simile a Xanax interagendo con i recettori del cervello e aumentare la dopamina, GABA, e livelli di glicina in diverse aree del cervello

AZIONI NUTRACEUTICHE ATTRIBUITE ALLA L-TEANINA

La teanina è stata apprezzata dapprima come aromatizzante, in quanto riduce il sapore amaro del tè. Solo dopo la definizione della sua struttura chimica, avvenuta nel 1950, sono cominciati gli studi per indagare sulle sue potenziali attività, sulla cinetica di assorbimento, distribuzione ed escrezione, sul metabolismo, sulla tossicità e le reazioni avverse.

Nel 1964 il Ministero della Salute giapponese ne aveva già approvato l’uso come additivo per alimenti, eccettuati quelli destinati agli infanti. Vi sono attualmente in Giappone più di 50 differenti integratori alimentari che contengono L-teanina, incluse bevande analcoliche e gomme da masticare. Alcuni di questi integratori vengono commercializzati per il loro effetto rilassante e
anti-stress.

Fin da tempi antichi era nota l’azione rasserenante generata da una buona tazza di tè. Indagando sui componenti del tè è stato possibile attribuire alla teanina un ruolo cruciale nella promozione di un effetto rilassante, confermando il fondamento dell’uso del tè verde nella medicina tradizionale.

Nondimeno sono stati evidenziati anche altri effetti salutari imputati a questo aminoacido. Di seguito è riportato un elenco degli effetti descritti in letteratura e la descrizione delle ricerche svolte.

- Azione rilassante

- Azione antagonista a quella della caffeina

- Azione antagonista a quella del glutammato

- Relazioni con dopamina, serotonina e altri neurotrasmettitori

- Miglioramento della capacità di apprendimento e di concentrazione

- Influenza sulla pressione sanguigna con tendenza ad abbassarla

- Modulazione dei sintomi della sindrome premestruale

- Prevenzione della perossidazione delle lipoproteine a bassa densità (LDL)

- Modulazione dell’attività del sistema immunitario

- Modulazione nella terapia antitumorale

DOSAGGI, TOSSICITÀ E REAZIONI AVVERSE

La L-teanina viene considerata una sostanza sicura non solo come componente del tè, ma anche per i risultati di studi tossicologici. Il tè è la bevanda più diffusa al mondo dopo l’acqua, e viene consumata da migliaia di anni da miliardi di persone. Si stima che coloro che consumano tra le 6 e le 8 tazze di tè al giorno assumano da 200 a 400 mg di teanina quotidianamente. Dosi da 50 fino a 200 mg al giorno di L-teanina possono comportare effetti rilassanti senza indurre sonnolenza.

Supplementi di tè.

Hai due opzioni migliori per iniziare ad aumentare l'assunzione di L-teanina; dosi concentrate mediante integrazione e / o concentrazioni più basse di tè fermentato.

Supplementi / capsule:

supplementi di L-teanina sono in genere venduti come dosi 200mg, che sono l'equivalente di 8-10 tazze di tè nero fermentato.

La dose raccomandata è di 100-200 mg 1-3 volte al giorno per benefici terapeutici.

Tè:

Tè nero: Una tipica tazza da 200 ml di tè nero fermentato contiene circa 25 mg di L-teanina

Tè verde: Una tazza media di tè verde fermentato contiene circa 8 mg di L-teanina

Tè Matcha in polvere: Per la maggior parte  offre circa 29mg di L-teanina per 2 g di tè matcha con aggiunta della bontà antiossidante.

Ci auguriamo che questo articolo è stato utile e condividiamo. Grazie!

loading...