Guarire dall'asma con rimedi naturali e alimentazione.

Puoi liberarti dell’asma con successo e per sempre percorrendo quelle che la Medicina Tradizionale Cinese afferma essere le 4 vie della salute e della longevità:

la sana alimentazione
il movimento fisico
i buoni pensieri
un’aria salubre

Puoi percorrerle tenendole in mente tutte e quattro.

In questo articolo ci occuperemo di una di queste vie, quella della sana alimentazione e dei rimedi naturali.

Guarire dall'asma con rimedi naturali e alimentazione

Guarire dall'asma con rimedi naturali e alimentazione

Seguimi, troverai precise indicazioni in merito.

Come combattere l’asma a tavola

Il ruolo del cibo che mangiamo tutti i giorni è preponderante nel garantire un sano equilibrio al nostro organismo.

Non deve pertanto sorprenderti che, quando ti siedi a tavola, puoi trovare nel piatto alimenti che solo in apparenza non hanno nulla a che fare con i tuoi polmoni e l’asma.

Bronchi e polmoni non sono coinvolti nel processo della digestione, ma concorderai con me che sono due organi che facilmente si riempiono di muco.

Spesso una sua produzione in eccesso, accompagna l’asma complicando la situazione con bronchiti ricorrenti, favorite da:

infiammazione
indebolimento della milza che non riesce a smaltire i liquidi
aumento di umidità nel corpo
abbassamento delle difese immunitarie.

Tutte situazioni che si possono, queste sì, risolvere con successo a tavola. Ecco come.
Dare calore al fuoco digestivo

Fuoco perché, prendendo in prestito una similitudine usata dalla Medicina Tradizionale Cinese, il processo della digestione è come una pentola che per cuocere e trasformare ha bisogno del fuoco.

Come dare calore?

Bevendo acqua calda lontano dai pasti: mezzo litro durante la mattina e mezzo litro durante il pomeriggio;
mangiando cibo prevalentemente cotto e caldo;
usando le spezie in cottura: ricche di enzimi, sono un ottimo aiuto per riavviare il processo digestivo.

Evitare cibi che raffreddano e rallentano la digestione

Molti cibi a causa della loro natura, creano umidità e muco. Questi sono:

latte pastorizzato e tutti i suoi derivati
farine bianche, raffinate
prodotti lievitati: pane, pasta, pizza, dolci da forno
banane, frutta esotica
frutta fresca consumata cruda
crudité di verdure

Ottimo per sciogliere il muco è lo zenzero fresco (biologico), ma va limitato l’uso in caso di uno stomaco che presenta segni di calore: bruciori, reflusso, ulcere.
Limitare o evitare il consumo dei semi oleosi

I semi oleosi (noci, noci di Pecan, mandorle, semi di zucca, semi di girasole, semi di sesamo) hanno certamente proprietà benefiche.

Vanno consumati senza esagerare da tutti ed evitati da chi soffre di asma a causa della loro natura infiammante dovuta all’acido fitico che contengono.

E se l’asma è di origine allergica?

Come ho accennato nel precedente articolo, le allergie si manifestano quando nel nostro organismo il livello di istamina cresce e diventa estremamente reattiva facendo impazzire il sistema immunitario.

A tavola puoi far molto per tenere a bada questo meccanismo.

Cerca di eliminare tutti i cibi che contengono un elevato grado di istamina, hanno lo stesso effetto della benzina sul fuoco:

pomodori
spinaci
melanzane
crauti
uova
salumi
vino rosso
spumante
birra
frutti di mare
formaggi
miele

Preferisci e consuma:

verdure cotte
frutta leggermente cotta
cereali in chicchi senza glutine
grassi sani usati solo a crudo (ghee, olio extravergine di oliva, poco olio di cocco)
proteine

Dalla tavola all’erborista

Un prezioso aiuto nella cura dell’asma ci viene offerto anche dai rimedi naturali.

Sono validi:

● per contrastare l’infiammazione dei bronchi

● quando c’è muco, tosse o congestione nasale

Ecco cosa attingere dal mondo delle erbe officinali per portare sollievo, curare e migliorare la qualità della vita, quando si soffre d’asma:

il ribes nigrum
la betulla pubescens
la propoli
l’estratto dei semi di pompelmo
l’argento colloidale
l’olio di perilla
la rosa canina
il fungo reishi

Prodotti fitoterapici dalle potenzialità:

antibiotiche
antistaminiche
antinfiammatorie
cortisoniche.

Un bravo naturopata, l’erborista o il tuo medico di fiducia sapranno consigliarti nel migliore dei modi combinazioni e dosaggi.
Non dimenticare di rinforzare lamicroflora intestinale.

Il metodo Buteyko

Il metodo Buteyko propone alcuni semplici esercizi, capaci di migliorare la respirazione. In questo modo si ottiene il giusto equilibrio tra i livelli di ossigeno e anidride carbonica nell’organismo, presupposto fondamentale per il suo buon funzionamento. Il vantaggio assolutamente rivoluzionario è che questi esercizi vi permetteranno di liberarvi dalla schiavitù dei medicinali che vengono utilizzati comunemente per varie patologie respiratorie, in particolare per l’asma.

Per potenziare la microflora intestinale puoi fare dei cicli di buoni probiotici. In questo modo potenzierai le difese del tuo sistema immunitario che gioca un ruolo fondamentale nella cura e prevenzione dell’asma e non solo.

loading...
Tags: