Gambe gonfie: Rimedi naturali per le gambe in forma

Gambe gonfie: Rimedi naturali per le gambe in forma - Con l’arrivo della bella stagione tutte noi vogliamo mettere in mostra le gambe, dopo essere state costrette a celarle sotto abiti pesanti duranti i mesi più freddi; questa desiderio però si può scontrare con diffusi inestetismi, causati da una scarsa attenzione dedicata a questa parte del corpo, importante non soltanto sotto l’aspetto estetico, ma anche per la salute dell’intero organismo.

La salute e la bellezza delle gambe dipendono da un equilibrio delicato tra più fattori: livelli ormonali, circolazione sanguigna, peso e abitudini alimentari e di vita. Le donne poi sono più soggette, rispetto agli uomini, a manifestare problemi di ritenzione idrica, adiposità locali o sensazioni di gonfiore, transitorio o prolungato nel tempo.

Gambe gonfie

Non rinunciamo al piacere di esibire con fierezza e sensualità le gambe, dato che con semplici rimedi naturali è possibile contrastare l’accumulo di liquidi tra pelle e muscoli, causa di cattiva circolazione venosa, e quindi del gonfiore.

Va comunque sottolineato che una forma di gonfiore che dovesse coinvolgere le gambe per lungo tempo richiederebbe naturalmente il parere di un medico specialista ed esami che scongiurino patologie ad organi come il fegato, i reni e il cuore.

Iniziamo col dire che la sensazione di gonfiore è in genere originata da una posizione seduta prolungata nel tempo (davanti al televisore o al pc), senza nessuna attività muscolare a fare da pompa, o, al contrario, da attività che richiedono di stare a lungo in piedi, insomma da posture scorrette che fanno ristagnare i liquidi nei tessuti delle gambe.

Un’altra delle possibili cause del gonfiore è l’irregolarità intestinale: la stipsi infatti provoca non solo gonfiore a livello dell’addome, ma ostacola anche il corretto fluire del sangue a livello del bacino.

Rimedi naturali anti gonfiore

È fondamentale affrontare il gonfiore alle gambe in maniera olistica, con applicazioni locali di prodotti, ma anche modificando alcune nostre cattive abitudini, come l’eccessiva pigrizia che ci spinge a compiere poca o pochissima attività fisica, o il consumo di alimenti ad elevato contenuto in sale.

Questi sono alcuni consigli utili per alleviare la sensazione di pesantezza, tornare a stare meglio e scoprire le gambe senza nessun timore!

- La sera, al ritorno dal lavoro, concedetevi un momento di relax e fate alle gambe una doccia d’acqua fredda: quest’ultima infatti agisce da vasocostrittore e rilascia immediatamente una sensazione di benessere.

- Evitate di indossare durante la giornata, specie se non avete modo di sostituirle, calzature piatte o con tacchi eccessivamente alti.

- Bevete almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e riducete l’uso del sale.

- Potete chiedere al vostro erborista prodotti naturali ad effetto diuretico, come infusi e tisane drenanti utili a migliorare la microcircolazione capillare: ananas, tarassaco, pilosella, mirtillo, centella, vite.

- Consumate con frequenza verdure ricche di sostanze anti ossidanti come cetrioli, songino, lattuga, e ortaggi di colore rosso, arancio e giallo.

- Massaggiate la parte dolorante la sera con movimenti dal basso verso l’alto con pomate a base di centella o creme rinfrescanti al mentolo.

- Prendete la sana abitudine di bere la mattina un bicchiere di succo di mirtillo (il mirtillo aiuta a rinforzare le pareti venose).

- Evitate di esporvi al sole nelle ore più calde della giornata, poiché il calore provoca la dilatazione venosa.

- Anche lo Yoga può aiutare ad alleviare il gonfiore alle gambe.

- Ed ecco la ricetta per un bagno rigenerante anti gonfiore: fate bollire per quindici minuti 400 grammi di foglie di vite, filtrate con un colino e versate nella vasca da bagno. Restate immerse nella vasca per una quindicina di minuti e poi sdraiatevi per 20 minuti con le gambe leggermente sollevate.

loading...