Depurarsi dopo le feste: dopo le abbuffate un giorno della dieta depurativa

Come prevede la tradizione, le festività sono momenti di convivialità dove un buon bicchiere di vino accompagna piatti saporiti e dolci tipici: d'altronde, il Natale arriva solo una volta all’anno e, dunque, perché mai limitarsi? Il problema arriva nei giorni seguenti, quando si sente il bisogno di depurarsi dopo le feste: nonostante la goduria culinaria, ci sentiamo appesantiti e anche un po’ in colpa per le abbuffate.

Depurarsi dopo le feste

Depurarsi dopo le feste

Disintossicarsi è un momento importante non solo per il nostro organismo, ma per il nostro benessere in generale, fisico e mentale. Non ci depuriamo solo nel senso stretto del termine, ma a prendere una pausa è tutto il nostro essere..

Depurarsi dopo le feste: consigli

  • Cominciare la giornata con acqua calda e limone
  • Bere molta acqua durante il giorno, ma non durante i pasti
  • Per alcuni giorni evitare alcol, succhi di frutta, tè o caffè.
  • Effettuare uno scrub del corpo ogni due giorni con del semplice bicarbonato di sodio
  • Evitare fritto, fast-food e regala gli avanzi delle feste, preferisci cibo organico e cucinato al vapore
  • Non saltare i pasti, fai una colazione senza zuccheri (no ai cereali), un pranzo caldo ed una cena leggera
  • Evitare di mangiare di fretta, in piedi o al computer..
  • Fare del movimento, camminare, fare le scale invece dell’ascensore, andare a piedi a fare la spesa.

La dieta depurativa: cos’è e a cosa serve

L’alimentazione adatta durante una dieta depurativa non può fare a meno di frutta e verdura, naturalmente di stagione. Innanzitutto, non dimentichiamoci di bere molto! L’acqua infatti aiuta a depurare l’organismo e a sgonfiarci. Idratarsi è davvero importante durante la depurazione, per rimanere nella modalità disintossicante produttiva.

La dieta depurativa con l’ananas

Possiamo disintossicarsi e depurarsi grazie all’ananas, un buonissimo frutto proveniente dall’America Centrale e che è un’ottima fonte di:

  • vitamina C
  • vitamina A
  • alcuni acidi organici
  • preziosi sali minerali come fosforo, calcio, magnesio.

Grazie alla bromelina, una sostanza presente sia nel succo che nel gambo, l’ananas gode di ottima reputazione non solo in ambito gastronomico ma anche terapeutico:

  • favorisce la digestione grazie alla sua attività eupeptica
  • le fibre contenute nell’ananas, soprattutto nel gambo, facilitano il transito dell’intestino aumentando il senso di sazietà
  • aiuta a depurarsi e a sgonfiarsi

Una dieta a base di ananas è in realtà molto semplice: si consuma il frutto fresco e crudo (la cottura ne altera le proprietà nutritive) e si gode dei suoi effetti benefici!

Dopo le abbuffate delle feste natalizie, ma anche prima, possiamo fare una bella dieta depurativa e disintossicante a base di ananas. Possiamo mangiare 2 fette di ananas al giorno, a colazione, ma anche come spuntino. Per chi volesse seguire una specifica dieta a base di ananas può sentire il proprio medico: una dieta a base di ananas, che non deve durare più di tre giorni, è sconsigliata a:

  • donne incinte
  • persone malate
  • persone intolleranti
  • persone allergiche
  • persone che assumono farmaci.

La dieta depurativa con i detox

Il rimedio ottimale è quello di adottare misure che permettano di disintossicare il corpo, eliminando grassi e liquidi in eccesso dovuti a piatti troppo saporiti. La prima regola è mai digiunare: si tende a pensare che saltando un pasto compensiamo i danni fatti, ma non introdurre cibo ha come effetto quello di rallentare il metabolismo e privare le cellule di nutrienti. Mangiare non è sbagliato; ignorare cosa è opportuno mangiare è il vero errore.

Le diete detox sono sulla bocca di molti: si tratta di una dieta di eliminazione, e non vanno quindi seguite per tutto l’anno: in quanto depurativa, la dieta detox è pensata per durare solamente 3, 5, 7 giorni al massimo. Ecco perché è adatta dopo le festività! Inoltre, è bene sapere che la dieta detox non è indicata per le donne incinte, per chi soffre di anemia, diabete, per le donne che stanno allattando e per chi ha problemi ai reni.

Mangiare più carciofi e finocchi. Il carciofo è un toccasana per il fegato; ricco di fibre, proteine, potassio e sali di ferro. Questo ortaggio e il finocchio sono rimedi naturali alla ritenzione idrica, favoriscono la diuresi e sono molto utili per abbassare pressione e livelli di glicemia e colesterolo. I carciofi sono i capostipiti della detossificazione, grazie all'azione depurativa del fegato e della cistifellea e al loro effetto diuretico, in grado di facilitare lo smaltimento delle tossine. A questi seguono i broccoli, che attivano gli enzimi con azione disintossicante, e la barbabietola, spesso trascurata nelle nostre cucine, ma che stimola la purificazione del corpo, grazie alla ricchezza di vitamine del gruppo B e C, magnesio, zinco, ferro e calcio.

In linea generale, una dieta depurativa consiste nel consumare per qualche giorno molta acqua, frutta e verdura, evitando piatti elaborati e grassi. Nella scelta dei vegetali, quali preferire? Di sicuro, per depurarsi dopo le feste, consiglio alimenti che agiscono sul fegato, il principale organo sovraccaricato di lavoro nelle festività, poiché deputato alla conservazione del glicogeno, alla trasformazione dei grassi in zuccheri e a quella degli amminoacidi.

In generale, la verdura a foglia larga, sconsigliata a chi fa una terapia anticoagulante poiché la vitamina K in essa contenuta ostacola l’azione farmacologica, è ottima per depurare l’organismo.

Come frutta, scegliete il mango, noto per le sue proprietà brucia grassi, o i mirtilli, in grado di attivare il microcircolo e quindi la funzione depurativa.

Tisane di betulla, finocchio, anice e liquirizia sono ottimi complementari e coadiuvanti della settimana di un sano regime alimentare post feste.

Fare un bagno caldo con il bicarbonato. La sudorazione aiuta ad espellere le tossine. Con l’aggiunta di bicarbonato o Sali di Epsom la cute assorbe il solfato e magnesio presente nell’acqua alcalinizzata ed espelle le sostanze nocive. Un bagno caldo con bicarbonato riduce le infiammazioni muscolari e allevia eventuali fastidi.

loading...