12 Migliori cibi nella lotta contro il cancro! Alimentazione antitumorale.

Il cancro è riconosciuto in tutto il mondo per essere un grave problema di salute che affligge milioni di persone ogni anno. Più di 1 milione di persone negli Stati Uniti da soli si ammalano di cancro ogni anno, e dal 2009, ci sono stati per un totale di 562,340 morti per cancro sono state proiettate a verificarsi negli Stati Uniti ogni anno.

La ragione principale di tale alto tasso di mortalità per il cancro è dovuto a comportamenti anomali di certe cellule, che di solito si traducono nella progressione delle cellule del cancro, crescita tumorale e metastasi.
Stai mangiando abbastanza alimenti per la lotta contro il cancro ogni giorno?

Molti sopravvissuti al cancro hanno avuto la fortuna di utilizzare una combinazione di trattamenti contro il cancro naturali a casa, in combinazione con trattamenti medici convenzionali, al fine di superare la loro malattia. Questo approccio duello può contribuire a sostenere tutto il corpo e la mente nel processo di guarigione che a volte può essere lungo e molto difficile. Oggi, agli inizi con la combinazione di chemioterapia e la nutrizione si riesce a salvare la vita di migliaia di pazienti affetti da cancro.

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/REC-html40/loose.dtd">
< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/REC-html40/loose.dtd">
< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/REC-html40/loose.dtd">
< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/REC-html40/loose.dtd">
< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/REC-html40/loose.dtd">
Alimentazione antitumorale




L'infiammazione è il problema di fondo che detto dall'iniziazione di tumore canceroso, la progressione e la crescita. Gli studi suggeriscono che il 30 per cento al 40 per cento di tutti i tipi di cancro può essere prevenuto con uno stile di vita sano e le misure dietetiche adeguate! E altre fonti sostengono che questo numero è in realtà molto più alto, con circa il 75 per cento dei casi di cancro è la conseguenza dello stile di vita.

Praticare strategie che sono completamente all'interno del vostro controllo - comprese le cose come mangiare sano, una dieta adeguata, succhi vegetali, consumare alimenti probiotici, prendere integratori immunostimolanti, diminuire lo stress, attività fisica e praticare la meditazione e la preghiera per la guarigione - può farti sentire con più potere di speranza quando stai combattendo una malattia , che va molto lontano nel processo di guarigione.
Gli alimenti e le abitudini che possono aumentare il rischio di cancro

Proprio come con le malattie cardiache, diabete, sindrome di permeabilità intestinale e di altre malattie autoimmuni, danni dei radicali liberi o stress ossidativo da infiammazione è veramente alla base della formazione del cancro. Mentre pensiamo spesso della parola "cancro" come un tipo di malattia, in realtà questo termine comprende oltre 100 differenti patologie cellulari nel corpo. Il cancro si riferisce alla divisione cellulare incontrollata che porta ad un tumore o crescita di cellule anormali. Quando le cellule anormali si dividono senza controllo, possono invadere i tessuti vicini e diffondersi in altre parti del corpo, compreso il sangue e sistema linfatico.

Le cause di cancro sono complesse e multifattoriali, con possibili cause tra cui: cattiva alimentazione, l'esposizione a tossine ambientali, la genetica, virus o infezioni, livelli elevati di stress, cattiva digestione e l'assorbimento dei nutrienti, e la mancanza di attività fisica. Mentre la maggior parte delle persone sceglie i trattamenti convenzionali per il cancro come la chemioterapia, radiazioni o altre droghe, ci sono anche prove che il rischio di cancro può essere notevolmente ridotto seguendo una dieta sana ricca di alimenti anti-infiammatori e il controllo di altri fattori che danno il via accrescimento  dello stress ossidativo , chiamato anche "a cascata immunitaria."

Gli alimenti che aumentano l'infiammazione e il rischio di cancro includono:

Zucchero
Oli raffinati
I carboidrati raffinati
Prodotti lattiero-caseari convenzionali
Carni di allevamento intensivo

Quello che funziona quando si tratta di abbassare l'infiammazione e la lotta contro i danni dei radicali liberi? La chiave sta nel consumo di un sacco o di cibi nella lotta contro il cancro con gli antiossidanti e fitonutrienti anti-infiammatori naturali. Questo significa evitare gli alimenti confezionati, elaborati  e gli alimenti che contengono ftalati pericolosi e concentrandosi solo su quelli che non contengono antibiotici, sostanze chimiche o tossine. L'acquistare di alimenti che sono organici, biologici, non trasformati, animali nutriti con erba, possono abbassare notevolmente il carico tossico della vostra dieta senza additivi.

I risultati di uno Studio 2010 prospettico europeo sul cancro e nutrizione (EPIC), che ha consultato la pagina di fattori dietetici associati a rischio di cancro più elevati hanno dimostrato che ci sono associazioni significative tra il rischio di cancro e basso apporto di alcuni nutrienti. I dati della ricerca che è stata pubblicata nel Journal of Cancer hanno mostrato un'associazione inversa tra maggiore assunzione di vitamina C, carotenoidi, retinolo, α-tocoferolo e fibra con rischio complessivo di cancro.

Dopo aver seguito oltre 519,978 partecipanti che vivono in 10 nazioni europee, i risultati hanno mostrato che coloro che più da vicino hanno seguito uno stile di vita simile alla dieta mediterranea erano i più protetti. Alta assunzione di cibi per la lotta contro il cancro come le verdure, frutta, pesce, alimenti ricchi di calcio e fibre sono stati associati ad una diminuzione del rischio di tumori del colon-retto, del polmone e della mammella, mentre l'assunzione di carne rossa e trasformati, assunzione di alcol, era indice di massa corporea non sana (BMI ), e l'obesità addominale sono stati associati ad un aumento del rischio. Essere fisicamente attivi e avere abbastanza vitamina D aiutato anche ad avere la più bassa suscettibilità al cancro.

Che cosa significa questo in termini di scelta dei migliori cibi nella lotta contro il cancro ? Un sacco di frutta e verdura può contribuire a ridurre il rischio di cancro e di offrire elementi di protezione fare in modo che questi alimenti dovrebbero formare le basi della vostra dieta. In cima a quello, aggiungiamo le proteine sane e acidi grassi per mantenere il vostro sistema immunitario funzionante correttamente e prevenire l'atrofia muscolare, carenze o problemi ormonali e nervosi.

Top 12 cibi migliori nella lotta contro il cancro

1. Verdure a foglia verde

Verdure a foglia verde sono la pietra angolare di qualsiasi dieta sana, dato che sono eccezionalmente ricche di vitamine, minerali, antiossidanti ed enzimi, ma possiedono molto basso contenuto di calorie, grassi, sodio e altre tossine. Verdure a foglia verde di tutti i tipi - spinaci nutrienti, cavolo, broccoli, lattuga romana,  rucola, crescione, ecc - sono ricchi di antiossidanti noti per combattere il cancro, tra cui la vitamina C e beta-carotene (un tipo di vitamina A).

E i vantaggi non finiscono qui; come fonti naturali di glucosinolati, contengono anche proprietà antibatteriche e antivirali, inattivano sostanze cancerogene, contribuiscono a riprogrammare le cellule tumorali a morire, e prevengono la formazione di tumori e metastasi. Queste sostanze chimiche sono note centrali elettriche per abbattere durante la masticazione e digestione in composti biologicamente attivi che prevengono il cancro della crescita delle cellule, che sono indicati come indoli, tiocianati e isotiocianati.

Isotiocianati (ITC) in verdure a foglia verde,  sono fatti da glucosinolati, sono stati segnalati per aiutare a disintossicare il vostro corpo a livello cellulare. Aggiungere una manciata di verdure a foglia verde per il pranzo e la cena, per aumentare l'apporto di nutrienti; per rendere più semplice il loro ottenimento, provare con la spremitura di verdure, succhi verdi,  per una perfetta salute. Succhi di verdura sono molto facili da digerire e fare a casa. Il programma dei pasti di dieta Gerson ci ricorda anche ai malati di cancro di bere 13 bicchieri di succo di frutta preparati al momento tutti i giorni!

2. Verdure crocifere

Verdure crocifere sono note per essere potenti killer del cancro e alcuni dei migliori prodotti alimentari di vitamina C ampiamente disponibili. Molti sono ricchi di glutatione, noto come "master antiossidante" del corpo poiché ha alte capacità di distruzione dei radicali liberi. Quasi tutti i membri della famiglia brassica di verdure crocifere sono fonti di nutrienti di sostanze fitochimiche chiamate isotiocianati che sono collegati alla prevenzione del cancro. Oltre a isotiocianati, verdure crocifere come cavoli e broccoli contengono anche sulforaphanes e indoli - due tipi di antiossidanti forti e stimolatori di disintossicazione, enzimi che proteggono la struttura del DNA.

Aggiungere uno o due generi - tra cui broccoli, cavolfiori, cavoli o cavolini di Bruxelles - a tre pasti a base giornaliera in forma di verdure arrosto, zuppe o immergere in hummus o yogurt greco per un sano, spuntino veloce . Inoltre, molte altre verdure sono benefiche per abbassare il rischio di cancro, tra cui cipolle, zucchine, asparagi, carciofi, peperoni, carote e barbabietole.
3. Bacche

I punteggi ORAC di quasi tutte le bacche sono molto elevati, che li rende alcuni dei migliori cibi ricchi di antiossidanti in tutto il mondo. Mirtilli, lamponi, ciliegie, fragole, bacche di Goji, camu camu e more sono facili da trovare e utilizzare in numerosi tipi di ricette - che è una buona notizia considerando che forniscono la vitamina C, vitamina A e acido gallico, un potente antimicotico / agente antivirale che aumenta l'immunità.

Le bacche sono particolarmente ricche di antiossidanti proanthocyanidin, che sono utili per avere proprietà anti invecchiamento in diversi studi su animali e sono in grado di abbassare i danni dei radicali liberi. Elevate quantità di fenoli, zeaxantina, licopene, criptoxantina, luteina e polisaccaridi sono altri vantaggi di bacche. Meno noti "super" bacche di gelso, camu camu e goji sono stati utilizzati nella medicina tradizionale cinese da circa 200 a C per aumentare l'immunità e l'energia, in modo da cercare quelli in polvere o essiccato in negozi di alimenti naturali e on-line.

4. Frutta vivaci di colore arancione e verdura (agrumi, squash, patate dolci, ecc)

Pigmenti dai colori vivaci si trovano in alimenti vegetali è sono un segno sicuro che stanno raggiante di sostanze fitochimiche, in particolare antiossidanti carotenoidi. Questo è esattamente il motivo per quale si vuole "mangiare l'arcobaleno" e variare i colori dei cibi nel piatto.

I carotenoidi (alfa-carotene, beta-carotene, licopene, luteina, criptoxantina) sono derivati della vitamina A si trovano in molti agrumi, patate dolci, frutti di bosco, zucca, zucche e altri cibi vegetali. Uno dei più studiati è il beta-carotene, un nutriente essenziale per il funzionamento immunitario; disintossicante; la salute del fegato; e la lotta contro i tumori della pelle, gli occhi e gli organi.

Due sostanze nutrienti che danno questi alimenti la loro tonalità includono luteina e zeaxantina, che hanno dimostrato di aiutare a prevenire le malattie agli occhi e malattie della pelle legate in quanto agiscono come antiossidanti,  lunghezze d'onda blu filtrano i raggi nocivi ad alta energia, che proteggono le cellule sane nel processo.

Quando si tratta di carboidrati ricchi di verdure, gli studi dimostrano che i carboidrati complessi, comprese le patate dolci, carote, barbabietole, altri tuberi e cibi integrali, sono connessi ad un ridotto rischio di vari tipi di cancro, in particolare del tratto digestivo superiore. Ciò è probabilmente dovuto ad un ruolo favorevole della fibra, ma la questione è ancora aperta alla discussione. Al contrario, l'assunzione di cereali raffinati e cibi ad alto carico glicemico sono associati ad un aumentato rischio di diversi tipi di cancro, compresi seno e del colon-retto.

5. Erbe aromatiche e spezie

Curcuma, che contiene il principio attivo curcumina, ha dimostrato di ridurre le dimensioni del tumore nella lotta nel cancro del colon e della mammella. Insieme con pepe nero facile da usare, l'assorbimento della curcuma è rafforzata e miglire grado di combattere l'infiammazione. Obiettivo è un cucchiaino di curcuma in polvere e 1/4 cucchiaino di pepe nero o più al giorno, che può essere facilmente utilizzato in una bevanda tonica, con uova o in altro piatto. Si può anche prendere integratori di curcumina; puntare a 1.000 milligrammi al giorno.

Inoltre, altre erbe che agiscono come motore del sistema immunitario includono lo zenzero, aglio crudo, timo, pepe di cayenna, origano, basilico e prezzemolo - che può essere facilmente utilizzato in molte ricette, succhi di frutta, condimenti e frullati.

6. Carni biologiche

Carni biologiche, tra cui manzo o fegato di pollo sono raccomandati in molte diete nella lotta contro il cancro dato che sono considerati alcuni degli alimenti più nutrienti del pianeta ed estremamente ad alto contenuto di vitamina B12. Il consumo di carne biologica, nel quadro di un approccio "naso alla coda" a mangiare proteine animali fornisce minerali che aiutano a pulire il fegato e migliorare la capacità di eliminare le tossine dal sangue e del tratto digestivo.

Disintossicante con fonti ricche di selenio, zinco e vitamine del gruppo B aiuta a purificare il sangue; produrre la bile necessaria per digerire i grassi; bilanciare gli ormoni naturalmente; e memorizzare le vitamine, minerali e ferro. Questi alimenti ricchi di minerali possono aiutare a contrastare gli effetti di alcol, farmaci da prescrizione, interruzioni ormonali, ed alti livelli di trigliceridi, bassi livelli di potassio, l'obesità e infezioni virali.

7. Prodotti lattiero-caseari biologici

Prodotti derivati dal latte sono una ricca fonte di probiotici "batteri buoni", che sono microrganismi che favoriscono un equilibrio naturale dei batteri nella vostra microflora intestinale e contribuiscono ad aumentare l'immunità. Oltre l'80 per cento del sistema immunitario si trova nel vostro intestino, quindi non è una sorpresa che gli alimenti probiotici e integratori possono fermare la crescita del tumore e aiutare rinnovamento cellule.

Uno dei modi più semplici di consumare di più probiotici è nel loro stato più naturale, che comprende i prodotti come latte crudo,  formaggi freschi come ricotta, kefir e yogurt. Crudo è la chiave , dal momento che la fermentazione produce probiotici ma l'elaborazione del latte con alto calore utilizzato per pastorizzare prodotti lattiero-caseari può danneggiare molte delle sostanze nutrienti vitali, compresi gli enzimi, proteine e probiotici. La maggior parte dei prodotti lattiero caseari oggi è caricato con ormoni, antibiotici, antidolorifici e residui di antiparassitari cercate dei modi di acquistare biologico è molto importante.

Obiettivoè di mangiare 200 grammi di derivati dal latte al giorno (yogurt probiotico, ricotta, kefir latte di capra ). Ricotta, che è ricca di proteine e di grassi saturi di zolfo, è risultata essere particolarmente utile, è fa parte della dieta Budwig per il protocollo contro il cancro. È inoltre possibile aumentare l'assunzione di cibi probiotici senza latticini dal consumo di verdure coltivate come kimchi, crauti, kefir cocco, Kombucha o natto.

8. Noci e semi

Semi di chia e semi di lino sono due dei semi più nutrienti in tutto il mondo. Essi forniscono fibre, omega-3 acidi grassi e una serie di importanti minerali. Semi di canapa, semi di sesamo, semi di zucca e semi di girasole sono anche utili e pieni di acidi grassi sani, come lo sono anche le noci, noci del Brasile e mandorle. I loro benefici per la salute e sono molteplici,  i migliori sono germogliati e possono essere utilizzati facilmente in frullati, prodotti da forno e con lo yogurt. Obiettivo è due cucchiai al giorno.

9. Oli sani non raffinati (cocco, lino, fegato di merluzzo e Olio Extravergine di Oliva)

Lo sapevate che il cervello e il sistema nervoso controllano la funzione di tutto il corpo e che circa il 60 per cento del sistema nervoso è costituito da acidi grassi? Il problema è che molti dei grassi trasformati convenzionali e oli ampiamente consumati oggi sono oli che sono in grado di distruggere le membrane delle nostre cellule, portando a cellule malate e la tossicità dei idrogenati.

Grassi raffinati e rancidi creano problemi in tutto il corpo, che portano ad abbassare la funzione immunitaria, la congestione delle cellule e l'infiammazione che prende il via la malattia. Sostituire gli oli vegetali raffinati, oli idrogenati e grassi trans con oli di qualità, tra cui l'olio di lino, olio extravergine di oliva, olio di merluzzo e olio di cocco. Questi nutriranno il vostro intestino e promuovono una migliore funzione immunitaria, aiutano a raggiungere e mantenere un peso sano, oltre a semi di lino e olio di fegato di merluzzo contengono acidi grassi omega-3 essenziali che possono aiutare a stimolare le cellule.

10. I funghi

Funghi nutrienti variano in termini di benefici, il gusto e l'aspetto di centinaia di specie di funghi, ma tutti sono noti per essere immuni-stimolatori e molti sono stati utilizzati per combattere il cancro per secoli. Reishi, Cordyceps e Maitake, in particolare, può migliorare la funzione immunitaria e la rigenerazione delle cellule. Cercateli in capsule o tintura, e cucinateli ogni volta che potete.

11. Tè tradizionali

Metastasi è l'aspetto più mortale di cancro e di risultati da diversi processi connessi, tra cui la proliferazione cellulare, l'angiogenesi, l'adesione cellulare, la migrazione e l'invasione nel tessuto circostante. Metastasi è la principale causa di morte tra i malati di cancro, quindi è uno dei problemi nella ricerca sul cancro più importanti di oggi. Diversi studi clinici ed epidemiologici hanno riportato che il consumo di tè verde può aiutare a diminuire il rischio di cancro. Il tè verde contiene principali composti polifenolici, tra epigallocatechin-3-gallato, che ha dimostrato di inibire l'invasione tumorale e l'angiogenesi, che sono essenziali per la crescita tumorale e metastasi.

Tè derivati dalle foglie della pianta Camellia sinensis sono comunemente consumati come le bevande in tutto il mondo, tra cui il tè verde, nero o oolong. Mentre tutti i tè tradizionali sembrano dare di beneficio, gli effetti più significativi sulla salute umana sono stati attribuiti al tè verde, come il tè verde matcha. Esso contiene la più alta percetange di composti polifenolici, catechine, gallocatechina e EGCG.

L'EGCG antiossidante sembra essere la più potente di tutte le catechine, e i suoi effetti antitumorali hanno attività circa 25-100 volte più efficace di quelli delle vitamine C ed E! EGCG è stato segnalato per essere collegato alla modulazione di molteplici vie di segnalazione, infine conseguente downregulation dell'espressione delle proteine coinvolte nella invasività delle cellule tumorali.

  12. Pesce catturato in natura

Secondo uno studio del 2004 condotto da ricercatori presso l'Istituto di Farmacologia Richerche, alto consumo di pesce è un altro indicatore nella dieta favorevole della migliore funzione immunitaria. Lo studio, che ha esaminato gli effetti nella lotta contro il cancro della dieta mediterranea, ha scoperto che le persone che hanno riferito di mangiare meno pesce e più frequentemente la carne rossa hanno mostrato diverse neoplasie comuni nel sangue che hanno suggerito maggiore suscettibilità.

Selvatico e soprattutto di piccoli pesci, compreso il salmone, lo sgombro e le sardine sono anti-infiammatori con omega-3 alimenti che sono correlati di migliore attività cerebrale, ormonale e la salute del sistema nervoso. Gli acidi grassi Omega-3 esercitano effetti anti-infiammatori, e quindi recenti studi li hanno collegato alla prevenzione del cancro e di valorizzazione naturale di terapie antitumorali. L'evidenza suggerisce un ruolo per grassi omega-3 supplementazione di acido nella prevenzione del cancro e ridurre i sintomi di trattamenti come la chemioterapia. Omega-3 hanno dimostrato di preservare la massa muscolare e la funzione in pazienti affetti da cancro che facevano la chemioterapia e di contribuire ad una risposta infiammatoria ridotta derivante dalla tossicità del trattamento.

Altri rimedi naturali per aumentare l'immunità

Supplementi: Se gli integratori non possono mai sostituire una dieta sana e stile di vita coretto, possono essere molto utili per aiutare il corpo a recuperare e riempire carenze nutrizionali. Gli studi hanno dimostrato che le persone che consumano più selenio, acido folico, vitamina B12, vitamina D, clorofilla e antiossidanti hanno una migliore protezione dalle malattie. Un uso supplementare di enzimi digestivi orali e probiotici è anche una misura dietetica antitumorale molto efficace.

Supplementi che agiscono come i farmaci terapeutici naturali comprendono:

Vitamina C

La vitamina D
Enzimi pancreatici
Probiotici
Composto di potassio
La vitamina B12 o di un complesso di vitamina B
Omega-3 acidi grassi
Superfoods tra cui clorofilla, spirulina, cacao grezzo e alghe blu-verdi

Oli essenziali: olio essenziale di incenso (Boswellia serrata) è stato clinicamente dimostrato di essere un trattamento di vitale importanza per varie forme di cancro, compresi cancro del seno, del cervello, del colon e della prostata. Incenso ha la capacità di contribuire a regolare la funzione cellulare epigenetica, che influenza positivamente i geni per promuovere la guarigione. Olio essenziale di incenso sul corpo (zona del collo) tre volte al giorno e prendere tre gocce internamente in un bicchiere di acqua tre volte al giorno come parte di un piano di prevenzione naturale. Altri oli essenziali anti-infiammatori utili sono chiodi di garofano, rosa, tea tree e olio di origano.

Prendere il sole e vitamina D: La vitamina D è una vitamina liposolubile che agisce in modo simile a un ormone nel nostro corpo. Il modo migliore per ottenerla naturalmente abbastanza è attraverso l'esposizione diretta al sole, anche se mangiare certi cibi ricchi di vitamina-D come il salmone e uova può aiutare, come anche si può prendere un supplemento di alta qualità.

La ricerca clinica dimostra che la vitamina D può aiutare a prevenire il cancro al meglio quando i livelli nel corpo sono di circa 50-70 nanogrammi per millilitro al giorno. Coprire le basi di vitamina D3 attraverso 20 minuti di esposizione al sole ogni giorno, idealmente 10:00-14:00 con il 40 per cento di tutto il corpo esposto al sole. Si può anche prendere un integratore orale contenente circa 5.000 a 10.000 UI di D3 ogni giorno; Vi consiglio un efficace formula combinazione di oli astaxantina e omega-3 di pesce con la vitamina D3 presi insieme.

loading...